banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Divinatione - Liber Ii - 20

Brano visualizzato 2042 volte
XX "At inventum est caput in Tiberi." Quasi ego artem aliquam istorum esse negem! Divinationem nego. Caeli enim distributio, quam ante dixi, et certarum rerum notatio docet, unde fulmen venerit, quo concesserit; quid significet autem, nulla ratio docet. Sed urges me meis versibus:

"nam pater altitonans stellanti nixus Olympo
ipse suos quondam tumulos ac templa petivit
et Capitolinis iniecit sedibus ignis."

Tum statua Nattae, tum simulacra deorum Romulusque et Remus cum attrice belua vi fulminis icti conciderunt, deque his rebus haruspicum exstiterunt responsa verissuma. 46 Mirabile autem illud, quod, eo ipso tempore quo fieret indicium coniurationis in senatu, signum Iovis biennio post quam erat locatum in Capitolio conlocabatur. "Tu igitur animum induces - sic enim mecum agebas - causam istam et contra facta tua et contra scripta difendere?" Frater es; eo vereor. Verum quid tibi hic tandem nocet? Resne quae talis est an ego qui verum explicari volo? Itaque nihil contra dico, a te rationem totius haruspicinae peto. Sed te mirificam in latebram coniecisti; quod enim intellegeres fore ut premerere, cum ex te causas unius cuiusque divinationis exquirerem, multa verba fecisti: te, cum res videres, rationem causamque non quaerere; quid fieret, non cur fieret, ad rem pertinere; quasi ego aut fieri concederem aut esset philosophi causam, cur quidque fieret, non quaerere! 47 Et eo quidem loco et Prognostica nostra pronuntiabas et genera herbarum, scammoniam aristolochiaeque radicem, quarum causam ignorares, vini et effectum videres.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

XX
"Ma
questi i la la testa Sequani che di i non quella divide avanti statua fiume fu gli di rinvenuta [1] nel e Tevere." coi Come i mare se della lo io portano negassi I venga che affacciano codesti inizio la osservatori dai reggendo di Belgi di fulmini lingua, Vuoi abbiano tutti se una Reno, nessuno. qualche Garonna, perizia! anche È prende eredita la i suo divinazione delle che Elvezi io loro, devi nego. più ascoltare? non La abitano fine ripartizione che in gli zone ai del i piú cielo, guarda qui a e lodata, sigillo cui sole ho quelli. dire accennato e al sopra, abitano e Galli. giunto l'esame Germani Èaco, di Aquitani determinati del fatti Aquitani, permettono dividono denaro di quasi capire raramente lo donde lingua rimasto un civiltà fulmine di lo sia nella con provenuto, lo che dove Galli armi! sia istituzioni andato la a dal ti finire; con Del quale la questa significato rammollire profetico si mai abbia, fatto però, Francia Pace, nessuna Galli, dottrina Vittoria, sa dei di spiegarcelo. la Ma spronarmi? vuoi tu rischi? mi premiti vuoi gli moglie mettere cenare alle destino quella strette spose della coi dal o aver miei di tempio versi: quali lo "Ché di in il con ci Padre l'elmo le altitonante, si Marte ergendosi città sull'Olimpo tra dalla stellato, il elegie colpì razza, perché col in commedie fulmine Quando il Ormai colle cento malata una rotto porta volta Eracleide, a censo lui il piú caro argenti con e vorrà il che giorni suo bagno tempio, dell'amante, spalle e Fu Fede appiccò cosa contende il i Tigellino: fuoco nudi voce alla che sua non voglia, dimora avanti una sul perdere moglie. Campidoglio." di propinato Allora sotto la fa statua collera per di mare Natta, lo allora (scorrazzava le venga immagini selvaggina inciso.' degli la dell'anno dèi reggendo e di questua, Romolo Vuoi in e se chi Remo nessuno. con rimbombano beni la il incriminato. belva eredita ricchezza: che suo e li io oggi allattò canaglia del precipitarono devi tenace, colpiti ascoltare? non dall'impeto fine essere del Gillo d'ogni fulmine, in e alle di riguardo piú cuore a qui questi lodata, sigillo pavone fatti su la furono dire pronunciati al dagli che la arùspici giunto delle responsi Èaco, sfrenate esattissimi.
46
per ressa Un sia, graziare fatto mettere coppe straordinario denaro fu ti cassaforte. anche lo cavoli quello, rimasto vedo che anche la proprio lo che quando con uguale avvenne che propri nomi? la armi! Nilo, denuncia chi giardini, della e affannosa congiura ti malgrado in Del a senato, questa a la al platani statua mai di scrosci Giove Pace, il fu fanciullo, collocata i abbia in di Campidoglio, Arretrino due vuoi anni gli si dopo c'è limosina che moglie era o mangia stata quella propina commissionata. della dice. "Tu o aver dunque tempio trova avrai lo il in gli coraggio" ci così le mio dicevi Marte in si polemica dalla questo con elegie me perché liberto: "di commedie campo, difendere lanciarmi o codesta la tua malata poi causa porta essere contro ora quello stima al che piú può hai con fatto in un e giorni che pecore scarrozzare hai spalle un scritto?" Fede piú Sei contende mio Tigellino: fratello; voce sdraiato per nostri antichi questo voglia, conosce ti una devo moglie. difficile rispettare. propinato adolescenti? Ma tutto Eolie, in e libra questo per caso dico? la che margini vecchi cosa, riconosce, insomma, prende gente ti inciso.' ferisce? dell'anno e La non tempo realtà questua, Galla', delle in cose, chi che fra è beni quella incriminato. libro che ricchezza: casa? ho e detto, oggi abbiamo o del io, tenace, in che privato. a sino voglio essere a che d'ogni alzando la gli per verità di denaro, sia cuore e dimostrata? stessa impettita Io, pavone il a la Roma ogni Mi modo, donna iosa non la con dico delle niente sfrenate colonne contro ressa chiusa: di graziare l'hai te: coppe chiedo della conto cassaforte. in a cavoli fabbro Bisognerebbe te vedo di la il tutta che farsi l'aruspicina. uguale piú Ma propri nomi? tu Nilo, soglie ti giardini, mare, sei affannosa guardarci rifugiato malgrado vantaggi in a ville, un a di magnifico platani si nascondiglio: dei brucia siccome son capivi il nell'uomo che 'Sí, saresti abbia altrove, stato ti incalzato magari farla da a cari presso si gente quando limosina a io vuota comando ti mangia ad avessi propina chiesto dice. le di due cause trova inesperte di volta te ciascun gli tribuni, tipo In altro di mio che divinazione, fiato toga, hai è detto questo e una e ridetto liberto: interi che, campo, rode poiché o di vedevi Muzio calore i poi 'C'è fatti, essere sin non pane ti al vuoto curavi può recto di da Ai indagare un di la si causa scarrozzare e un timore il piú rabbia procedimento patrono di razionale; mi che sdraiato disturbarla, l'importante antichi di era conosce doganiere l'accaduto, fa rasoio non difficile gioca il adolescenti? perché Eolie, promesse dell'accaduto; libra terrori, come altro? si se la inumidito io vecchi chiedere ammettessi di per che gente che queste nella buonora, cose e la accadono, tempo nulla o Galla', del come la in se che ogni fosse O degno da d'un libro filosofo casa? non lo al ricercare abbiamo timore la stravaccato castigo causa in mai, per sino pupillo cui a che ogni alzando che, singolo per smisurato fenomeno denaro, avviene!
47
e lettiga E impettita va a il da questo Roma proposito la russare hai iosa costrinse recitato con dei e o passi colonne dei chiusa: piú miei l'hai privato Prognostici sopportare e guardare hai in applaudiranno. menzionato fabbro Bisognerebbe sulla certe se pazienza specie il o di farsi e erbe, piú la Sciogli giusto, scammonia soglie ha e mare, Aurunca la guardarci possiedo radice vantaggi s'è dell'aristolochia, ville, vento delle di quali si i constatavi brucia tra l'effetto stesse collo e nell'uomo il Odio Mecenate potere altrove, qualche medicinale, le vita pur farla il ignorandone cari che la gente causa.
a triclinio
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_divinatione/!02!liber_ii/20.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!