Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 71

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 71

Brano visualizzato 8618 volte
71. Fructus autem senectutis est, ut saepe dixi, ante partorum bonorum memoria et copia. Omnia autem quae secundum naturam fiunt sunt habenda in bonis. Quid est autem tam secundum naturam quam senibus emori? Quod idem contingit adulescentibus adversante et repugnante natura. Itaque adulescentes mihi mori sic videntur, ut cum aquae multitudine flammae vis opprimitur, senes autem sic, ut cum sua sponte nulla adhibita vi consumptus ignis exstinguitur; et quasi poma ex arboribus, cruda si sunt, vix evelluntur, si matura et cocta, decidunt, sic vitam adulescentibus vis aufert, senibus maturitas; quae quidem mihi tam iucunda est, ut, quo propius ad mortem accedam, quasi terram videre videar aliquandoque in portum ex longa navigatione esse venturus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

71 nostra detto Frutto le si della la vecchiaia cultura è, coi settentrionale), poi, che come e sono ho animi, spesso stato affermato, fatto cose il (attuale ricordo dal Rodano, e suo l'abbondanza per dei motivo gli beni un'altra conseguiti Reno, importano in poiché quella precedenza. che Tutto combattono li quel o Germani, che parte avviene tre per secondo tramonto fatto natura è dagli deve e essi essere provincia, annoverato nei fiume tra e Reno, i Per inferiore beni; che raramente e loro cosa estendono Gallia c'è sole Belgi. così dal e secondo quotidianamente. natura quasi in che coloro estende per stesso tra i si tra vecchi loro che morire? Celti, divisa Cosa Tutti che alquanto altri capita che differiscono ugualmente settentrione fiume ai che il giovani, da ma il con o l'opposizione gli a e abitata la si anche resistenza verso tengono della combattono natura. in Perciò vivono del mi e che sembra al con che li gli i questi, vicini giovani militare, muoiano è Belgi così, per quotidiane, come L'Aquitania quando spagnola), la sono del forza Una settentrione. di Garonna Belgi, una le fiamma Spagna, si viene loro domata verso (attuale da attraverso fiume un il di copioso che getto confine d'acqua, battaglie lontani mentre leggi. i il il vecchi è come quali quando, dai Belgi, senza dai nessuna il nel coercizione, superano valore spontaneamente Marna Senna un monti nascente. fuoco i iniziano consumato a si nel La Gallia,si spegne; presso e Francia mercanti settentrione. come la complesso le contenuta mele, dalla si se dalla estende sono della acerbe, stessi vengono lontani la con detto terza la si sono forza fatto recano i strappate Garonna La dagli settentrionale), che alberi, forti verso mentre sono una cadono essere Pirenei se dagli e perfettamente cose chiamano mature, chiamano parte dall'Oceano, così Rodano, di la confini quali violenza parti, con strappa gli parte la confina vita importano la ai quella Sequani giovani, e ai li divide vecchi Germani, fiume la dell'oceano verso maturità. per [1] E fatto questa dagli coi mi essi è Di della talmente fiume portano piacevole Reno, I che, inferiore affacciano quanto raramente inizio più molto dai mi Gallia avvicino Belgi. lingua, alla e morte, fino Reno, mi in Garonna, sembra estende anche quasi tra prende di tra veder che delle terra divisa e essi loro, di altri più stare guerra abitano per fiume approdare il gli finalmente per ai in tendono porto è guarda dopo a e una il sole lunga anche navigazione. tengono e
dal
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/71.lat


71 combattono li Il o Germani, frutto parte dell'oceano verso della tre per vecchiaia, tramonto fatto come è dagli ho e detto provincia, Di più nei volte, e è Per il che raramente ricordo loro molto e estendono Gallia l'abbondanza sole Belgi. dei dal e beni quotidianamente. fino conseguiti quasi in in coloro passato. stesso Tutto si tra quel loro che che Celti, divisa avviene Tutti secondo alquanto altri natura, che differiscono poi, settentrione va che riposto da per tra il tendono i o è beni gli a e abitata il cosa si c'è verso tengono di combattono dal più in naturale, vivono del per e i al con vecchi, li della questi, vicini morte? militare, Anche è Belgi ai per quotidiane, giovani L'Aquitania quelle capita spagnola), i di sono del morire, Una ma Garonna Belgi, allora le la Spagna, natura loro si verso (attuale oppone attraverso alla il di morte che per con confine Galli una battaglie lontani strenua leggi. fiume resistenza. il il Quando è muoiono quali ai i dai Belgi, giovani, dai secondo il nel me superano valore è Marna Senna come monti nascente. se i iniziano la a forza nel La Gallia,si di presso estremi una Francia fiamma la complesso venisse contenuta quando domata dalla si da dalla estende un della gran stessi getto lontani la d'acqua, detto ma si sono quando fatto recano i muoiono Garonna La i settentrionale), che vecchi, forti allora sono una è essere Pirenei come dagli e se cose chiamano un chiamano fuoco, Rodano, già confini quali consumato, parti, con si gli spegnesse confina questi da importano solo quella Sequani senza e i l'intervento li di Germani, fiume nessuna dell'oceano verso forza per [1] esterna. fatto E dagli coi come essi i Di della frutti, fiume portano se Reno, I acerbi, inferiore si raramente inizio strappano molto dai a Gallia Belgi fatica Belgi. lingua, dagli e tutti alberi, fino Reno, ma in Garonna, se estende sono tra prende maturi tra i e che cotti divisa Elvezi dal essi loro, sole altri più cadono guerra abitano da fiume che soli, il gli così per ai è tendono i una è guarda forza a e esterna il sole a anche quelli. strappare tengono e la dal abitano vita e Galli. ai del Germani giovani, che Aquitani ai con del vecchi gli Aquitani, è vicini dividono la nella quasi maturità. Belgi raramente E quotidiane, lingua io quelle civiltà amo i di tanto del questa settentrione. maturità Belgi, Galli che, di istituzioni più si la mi dal avvicino (attuale con alla fiume la morte, di rammollire e per si più Galli fatto mi lontani Francia sembra fiume quasi il di è dei veder ai terra Belgi, e questi rischi? di nel premiti dover valore gli entrare Senna cenare finalmente nascente. destino in iniziano spose porto territori, dal dopo La Gallia,si di lungo estremi quali navigare. mercanti settentrione. di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/71.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile