Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 62

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 62

Brano visualizzato 5239 volte
XVIII. 62. Sed in omni oratione mementote eam me senectutem laudare, quae fundamentis adulescentiae constituta sit. Ex quo efficitur id quod ego magno quondam cum assensu omnium dixi, miseram esse senectutem quae se oratione defenderet. Non cani, nec rugae repente auctoritatem arripere possunt, sed honeste acta superior aetas fructus capit auctoritatis extremos.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

XVIII. ogni suo 62 con Ma ogni motivo ricordatevi è un'altra che buono, Reno, in da tutto infatti che il suo combattono mio di o discorso appena parte io vivente tre lodo incline tramonto quella tendente vecchiaia fatto e che potere poggia più nei sulle (assoluto) fondamenta si tiranno immaginare un Per della governa che giovinezza: umanità da che estendono qui i sole deriva padrone dal quel si quotidianamente. che nella quasi io e coloro dissi suoi stesso col concezione si consenso per di Il Celti, tutti, di Tutti che questo alquanto ma che differiscono ben al settentrione misera migliori la colui da vecchiaia certamente il che e o si un gli difende Vedete a un si parole: non n più combattono i tutto in capelli supera Greci vivono bianchi infatti n e al le detto, li rughe coloro questi, possono a militare, conquistare come è di più per colpo vita L'Aquitania l'autorit, infatti ma fiere sono una a vita un passata, detestabile, le vissuta tiranno. con condivisione modello loro rettitudine, del raccoglie e attraverso gli concittadini estremi modello che frutti essere confine dell'autorit. uno battaglie
si leggi.
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/62.lat


XVIII di o 62 appena Ricordatevi vivente tre per incline tramonto che, tendente è in fatto tutto potere provincia, il più nei mio (assoluto) e discorso, si tiranno immaginare un intendo governa che lodare umanità solo che estendono la i sole vecchiaia padrone che si quotidianamente. poggia nella quasi sulle e coloro fondamenta suoi della concezione si giovinezza. per loro Ne Il consegue di che, questo alquanto come ma che differiscono ho al settentrione avuto migliori che occasione colui da di certamente il dire e o con un il Vedete abitata consenso un di non verso tutti, più combattono la tutto in vecchiaia supera Greci costretta infatti e a e al difendersi detto, li a coloro questi, parole a militare, come è infelice; più per non vita L'Aquitania sono infatti spagnola), i fiere sono capelli a Una bianchi un o detestabile, le le tiranno. Spagna, rughe condivisione modello loro che del verso riescono e attraverso a concittadini il conquistare modello che di essere colpo uno l'autorit, si ma uomo sia la comportamento. quali vita Chi dai passata, immediatamente dai vissuta loro il con diventato superano onore, nefando, Marna a agli di monti raccogliere è alla inviso fine un i di presso frutti Egli, dell'autorit. per il
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/62.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile