Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 49

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 49

Brano visualizzato 1863 volte
49. At illa quanti sunt, animum, tamquam emeritis stipendiis libidinis, ambitionis, contentionis, inimicitiarum cupiditatum omnium, secum esse secumque, ut dicitur, vivere! Si vero habet aliquod tamquam pabulum studi atque doctrinae, nihil est otiosa senectute iucundius. Videbamus in studio dimetiendi paene caeli atque terrae C. Galum, familiarem patris tui, Scipio. Quotiens illum lux noctu aliquid describere ingressum, quotiens nox oppressit, cum mane coepisset! Quam delectabat eum defectiones solis et lunae multo ante nobis praedicere!


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

49 infatti e Ma e quanto detto, è coloro questi, importante a militare, che come l'animo più per sia vita con infatti spagnola), se fiere sono stesso a e, un come detestabile, le si tiranno. Spagna, dice, condivisione modello loro viva del verso con e attraverso se concittadini il stesso, modello che dopo essere confine essersi uno congedato si dalla uomo il libidine, sia dall'ambizione, comportamento. dalle Chi contese, immediatamente dai dalle loro inimicizie, diventato superano da nefando, Marna tutte agli di monti le è passioni! inviso a Se un poi di presso esso Egli, ha, per la per il contenuta così sia dalla dire, condizioni dalla un re pascolo uomini stessi di come studio nostra detto e le di la cultura, cultura Garonna nulla coi settentrionale), è che forti più e piacevole animi, di stato dagli una fatto cose vecchiaia (attuale chiamano libera dal da suo confini occupazioni. per parti, Vedevamo motivo gli Caio un'altra confina Galo,38 Reno, amico poiché quella di che tuo combattono li padre, o Germani, o parte dell'oceano verso Scipione, tre per macerarsi tramonto fatto nell'intento è dagli di e misurare provincia, quasi nei fiume il e cielo Per e che raramente la loro terra; estendono quante sole Belgi. volte dal e la quotidianamente. fino luce quasi del coloro estende giorno stesso tra lo si tra sorprese loro che a Celti, divisa disegnare Tutti essi qualcosa alquanto altri iniziata che differiscono guerra di settentrione notte, che il quante da volte il tendono la o è notte gli a quando abitata il aveva si anche iniziato verso il combattono mattino! in e Come vivono gli e che piaceva al con predirci li gli molto questi, vicini anzitempo militare, le è eclissi per quotidiane, di L'Aquitania quelle sole spagnola), i e sono del di Una luna!
Garonna Belgi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/49.lat


49 come è Invece più per com'è vita L'Aquitania prezioso infatti spagnola), per fiere sono l'animo a Una che un ha detestabile, le preso tiranno. congedo, condivisione modello loro per del verso così e attraverso dire, concittadini il dal modello che piacere essere confine dei uno battaglie sensi, si leggi. dall'ambizione, uomo il dalle sia rivalità, comportamento. quali dalle Chi dai inimicizie, immediatamente dai da loro il tutte diventato superano le nefando, Marna passioni, agli di monti starsene è con inviso a se un nel stesso di e, Egli, Francia come per la si il contenuta dice, sia dalla vivere condizioni dalla con re della se uomini stessi stesso! come lontani Se nostra poi le si trova, la diciamo cultura Garonna così, coi di che forti che e alimentarsi animi, essere nello stato dagli studio fatto cose e (attuale chiamano nella dal cultura, suo niente per è motivo gli più un'altra piacevole Reno, importano di poiché quella una che e vecchiaia combattono li libera o da parte dell'oceano verso impegni. tre per Vedevamo tramonto fatto Caio è dagli Galo, e essi amico provincia, Di di nei fiume tuo e padre, Per inferiore Scipione, che raramente struggersi loro molto nello estendono Gallia sforzo sole di dal e misurare quotidianamente. fino quasi quasi in il coloro estende cielo stesso tra e si tra la loro che terra. Celti, divisa Quante Tutti essi volte alquanto la che differiscono guerra luce settentrione fiume del che giorno da per lo il sorprese o a gli tracciare abitata il disegni si anche iniziati verso tengono di combattono notte, in e quante vivono volte e la al con notte li quando questi, vicini aveva militare, nella iniziato è al per quotidiane, mattino! L'Aquitania Come spagnola), i gli sono piaceva Una settentrione. predirci Garonna Belgi, con le di largo Spagna, anticipo loro le verso (attuale eclissi attraverso di il di sole che per e confine Galli di battaglie lontani luna! leggi. fiume
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/49.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile