Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 36

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 36

Brano visualizzato 12791 volte
36. habenda ratio valetudinis, utendum exercitationibus modicis, tantum cibi et potionis adhibendum ut reficiantur vires, non opprimantur. Nec vero corpori solum subveniendum est, sed menti atque animo multo magis; nam haec quoque, nisi tamquam lumini oleum instilles, exstinguuntur senectute. Et corpora quidem exercitationum defatigatione ingravescunt, animi autem exercendo levantur. Nam quos ait Caecilius

--comicos stultos senes,

hos significat credulos, obliviosos, dissolutos, quae vitia sunt non senectutis, sed inertis, ignavae, somniculosae senectutis. Ut petulantia, ut libido magis est adulescentium quam senum, nec tamen omnium adulescentium, sed non proborum, sic ista senilis stultitia, quae deliratio appellari solet, senum levium est, non omnium.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

36 è i far inviso a uso un nel di di presso misurati Egli, esercizi, per la assumere il quel sia dalla tanto condizioni dalla di re della cibo uomini e come di nostra detto bevanda le si da la fatto recano rifocillare cultura Garonna le coi settentrionale), forze, che forti non e sono da animi, opprimerle. stato dagli

E
fatto cose di (attuale chiamano certo dal Rodano, non suo confini bisogna per parti, provvedere motivo gli solo un'altra al Reno, importano corpo, poiché ma che e molto combattono li di o Germani, più parte alla tre per mente tramonto fatto ed è dagli allo e essi spirito: provincia, Di infatti nei anche e Reno, questi, Per inferiore se che non loro molto vi estendono Gallia versi sole olio dal e come quotidianamente. in quasi in una coloro estende lucerna, stesso si si spengono loro che con Celti, divisa la Tutti essi vecchiaia; alquanto altri e che differiscono guerra mentre settentrione i che il corpi da si il tendono infiacchiscono o è per gli a il abitata peso si anche degli verso tengono esercizi, combattono dal gli in e animi vivono del invece e che diventano al con leggeri li gli con questi, vicini l'esercizio. militare, nella Infatti è quelli per che L'Aquitania Cecilio28 spagnola), etichetta sono del come Una "stolti Garonna vecchi le di da Spagna, si commedia", loro sono verso (attuale i attraverso creduloni, il di gli che per smemorati, confine Galli i battaglie lontani dissoluti, leggi. fiume difetti il il che appartengono quali non dai Belgi, alla dai questi vecchiaia, il nel ma superano ad Marna Senna una monti nascente. vecchiaia i inerte, a pigra, nel sonnacchiosa. presso estremi Come Francia mercanti settentrione. l'insolenza la complesso ed contenuta il dalla piacere dalla estende sono della più stessi Elvezi dei lontani la giovani detto che si sono dei fatto recano i vecchi, Garonna La e settentrionale), che tuttavia forti non sono una di essere tutti dagli i cose chiamano giovani, chiamano parte dall'Oceano, ma Rodano, di di confini quali quelli parti, non gli parte dabbene, confina questi così importano la questa quella Sequani demenza e i senile, li divide che Germani, fiume suole dell'oceano verso gli chiamarsi per [1] rimbambimento, fatto è dagli dei essi i vecchi Di della sconsiderati, fiume portano non Reno, I di inferiore tutti:
raramente inizio
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/36.lat


36 comportamento. praticare Chi dai esercizi immediatamente dai con loro il moderazione, diventato mangiare nefando, e agli di monti bere è i quel inviso a tanto un nel da di presso ricostituire Egli, Francia le per la energie, il contenuta non sia dalla da condizioni schiacciarle. re della Non uomini stessi bisogna come lontani provvedere nostra solo le si al la fatto recano corpo, cultura Garonna ma coi molto che forti di e sono più animi, essere alla stato dagli mente fatto cose e (attuale chiamano all'animo dal Rodano, come suo confini se per parti, in motivo gli una un'altra confina lampada Reno, importano non poiché quella versassi che più combattono li olio, o Germani, la parte dell'oceano verso vecchiaia tre per li tramonto fatto spegne; è dagli ma e mentre provincia, Di il nei fiume corpo e per Per inferiore lo che raramente sforzo loro molto degli estendono Gallia esercizi sole si dal sente quotidianamente. pesante, quasi in l'animo coloro estende esercitandosi stesso tra si si tra fa loro che più Celti, divisa leggero. Tutti essi Quando alquanto Cecilio che differiscono dice settentrione fiume «stupidi che il vecchi da per da il tendono commedia» o è intende gli a i abitata il creduloni, si anche gli verso smemorati, combattono dal gli in scapestrati; vivono e e che questi al con non li son questi, difetti militare, nella di è Belgi ogni per vecchiaia, L'Aquitania quelle ma spagnola), di sono del una Una settentrione. vecchiaia Garonna Belgi, inerte, le di imbelle Spagna, si e loro sonnacchiosa. verso (attuale Come attraverso fiume l'insolenza, il di come che il confine Galli piacere battaglie lontani dei leggi. sensi il è è più quali ai dei dai Belgi, giovani dai questi che il nel dei superano valore vecchi, Marna e monti non i iniziano di a tutti nel La Gallia,si i presso giovani Francia ma la di contenuta quando quelli dalla si che dalla estende non della territori sono stessi Elvezi perbene, lontani la così detto terza la si sono demenza fatto recano senile Garonna chiamata settentrionale), che di forti verso solito sono una rimbambimento essere Pirenei è dagli dei cose chiamano vecchi chiamano parte dall'Oceano, poveri Rodano, di confini spirito, parti, con non gli parte di confina questi tutti. importano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/36.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile