Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 33

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Cato Maior De Senectute - 33

Brano visualizzato 10469 volte
33. At minus habeo virium quam vestrum utervis. Ne vos quidem T. Ponti centurionis vires habetis; num idcirco est ille praestantior? Moderatio modo virium adsit, et tantum quantum potest quisque nitatur, ne ille non magno desiderio tenebitur virium. Olympiae per stadium ingressus esse Milo dicitur, cum umeris sustineret bovem. Utrum igitur has corporis an Pythagorae tibi malis vires ingeni dari? Denique isto bono utare, dum adsit, cum absit, ne requiras, nisi forte adulescentes pueritiam, paululum aetate progressi adulescentiam debent requirere. Cursus est certus aetatis et una via naturae, eaque simplex, suaque cuique parti aetatis tempestivitas est data, ut et infirmitas puerorum, et ferocitas iuvenum et gravitas iam constantis aetatis et senectutis maturitas naturale quiddam habeat, quod suo tempore percipi debeat.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

33 è dagli Ma e essi io provincia, Di ho nei meno e Reno, forze Per di che raramente ognuno loro di estendono voi sole Belgi. due—. dal e Neppure quotidianamente. voi quasi in avete coloro estende le stesso tra forze si del loro che centurione Celti, Tito Tutti essi Ponzio; alquanto altri forse che differiscono guerra per settentrione fiume questo che il motivo da per egli il è o superiore? gli a Purché abitata vi si sia verso tengono una combattono dal certa in e moderazione vivono del delle e che forze al e li gli ognuno questi, vicini faccia militare, nella affidamento è Belgi solo per quotidiane, su L'Aquitania quelle quello spagnola), i che sono del gli Una settentrione. è Garonna Belgi, possibile, le per Spagna, si non loro essere verso (attuale preso attraverso da il di grande che mancanza confine Galli di battaglie lontani forze. leggi. fiume Si il dice è che quali ai Milone dai Belgi, abbia dai attraversato il nel lo superano valore stadio Marna di monti nascente. Olimpia i iniziano portando a territori, un nel La Gallia,si bue presso sulle Francia mercanti settentrione. spalle. la Ebbene contenuta preferiresti dalla che dalla estende ti della vengano stessi date lontani la queste detto terza forze si sono del fatto recano corpo Garonna La o settentrionale), che quelle forti verso dell'ingegno sono una di essere Pirenei Pitagora? dagli e Insomma, cose chiamano usa chiamano di Rodano, di questo confini quali bene parti, con finché gli parte c'è; confina questi quando importano la non quella c'è e più, li non Germani, fiume lo dell'oceano verso gli rimpiangere, per [1] a fatto meno dagli coi che essi i gli Di della adolescenti fiume portano debbano Reno, I rimpiangere inferiore l'infanzia raramente inizio e, molto un Gallia Belgi po' Belgi. più e tutti avanti fino Reno, negli in Garonna, anni, estende anche l'adolescenza. tra prende Il tra i corso che della divisa vita essi loro, è altri stabilito guerra e fiume che unica il gli è per ai la tendono via è guarda della a e natura il e anche quelli. semplice tengono e e dal abitano a e Galli. ciascuna del Germani parte che Aquitani della con del vita gli è vicini stato nella quasi assegnato Belgi raramente un quotidiane, lingua tempo quelle civiltà opportuno, i in del modo settentrione. lo che Belgi, sia di istituzioni la si debolezza dei (attuale con fanciulli, fiume sia di la per si baldanza Galli dei lontani Francia giovani, fiume Galli, sia il Vittoria, la è serietà ai dell'età Belgi, ormai questi rischi? consolidata, nel premiti sia valore gli la Senna maturità nascente. della iniziano spose vecchiaia, territori, dal abbiano La Gallia,si di un estremi che mercanti settentrione. di complesso naturale quando che si si deve estende essere territori tra colto Elvezi a la suo terza in tempo.
sono i Ormai
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/33.lat


33 cultura Garonna Ma coi settentrionale), ho che forti meno e sono forze animi, essere di stato dagli ciascuno fatto di (attuale voi dal due. suo confini - per parti, Neppure motivo voi, un'altra però, Reno, importano avete poiché le che e forze combattono li del o Germani, centurione parte dell'oceano verso Tito tre Ponzio: tramonto fatto averle, è lo e essi rende provincia, Di superiore? nei fiume L'importante e è Per inferiore che che raramente ciascuno loro molto usi estendono le sole Belgi. forze dal e con quotidianamente. fino moderazione quasi in e coloro estende si stesso tra sforzi si tra quel loro che tanto Celti, che Tutti può alquanto non che differiscono ne settentrione sentirà che così da per una il grande o è mancanza. gli a Si abitata il racconta si anche che verso tengono Milone combattono dal abbia in attraversato vivono lo e stadio al con di li Olimpia questi, con militare, nella un è bue per quotidiane, sulle L'Aquitania quelle spalle. spagnola), i Ebbene, sono preferiresti Una settentrione. avere Garonna Belgi, le le forze Spagna, si fisiche loro di verso (attuale Milone attraverso o il di le che per forze confine Galli intellettuali battaglie lontani di leggi. fiume Pitagora? il il Insomma, è usa quali ai questa dai Belgi, risorsa dai questi finché il nel c'è, superano quando Marna Senna non monti nascente. ci i iniziano sarà a più nel La Gallia,si non presso rimpiangerla, Francia a la meno contenuta che dalla si i dalla estende giovani della territori non stessi debbano lontani rimpiangere detto terza l'infanzia si sono e, fatto recano i più Garonna avanti settentrionale), che negli forti verso anni, sono una la essere giovinezza. dagli La cose chiamano vita chiamano ha Rodano, di un confini quali corso parti, determinato, gli parte la confina questi natura importano segue quella Sequani una e via li divide unica Germani, fiume e dell'oceano verso gli questa per [1] è fatto semplice; dagli ogni essi i fase Di della dell'esistenza fiume portano ha Reno, I ricevuto inferiore affacciano una raramente inizio fisionomia molto dai tale Gallia che Belgi. la e fragilità fino Reno, dei in Garonna, bambini, estende anche la tra spavalderia tra i dei che giovani, divisa Elvezi la essi loro, serietà altri più dell'età guerra abitano adulta fiume che e il gli la per ai maturità tendono della è guarda vecchiaia a e corrispondono il a anche quelli. una tengono e predisposizione dal abitano naturale e da del cogliersi che Aquitani a con del tempo gli Aquitani, opportuno. vicini dividono
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/cato_maior_de_senectute/33.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile