banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Brutus - 188

Brano visualizzato 2750 volte
[188] tu artifex quid quaeris amplius? delectatur audiens multitudo et ducitur oratione et quasi voluptate quadam perfunditur: quid habes quod disputes? gaudet dolet, ridet plorat, favet odit, contemnit invidet, ad misericordiam inducitur ad pudendum ad pig endum; irascitur miratur sperat timet; haec perinde accidunt ut eorum qui adsunt mentes verbis et sententiis et actione tractantur; quid est quod exspectetur docti alicuius sententia? quod enim probat multitudo, hoc idem doctis probandum est. denique hoc specimen est popularis iudici, in quo numquam fuit populo cum doctis intellegentibusque dissensio.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

188 e attraverso tu, concittadini il esperto, modello che cosa essere vuoi uno battaglie ancora? si La uomo folla sia in comportamento. quali ascolto Chi dai trova immediatamente dai gusto, loro il si diventato lascia nefando, Marna prendere agli di monti dal è i discorso, inviso a ed un è di presso quasi Egli, pervasa per la da il contenuta un sia dalla senso condizioni di re della piacere: uomini stessi che come cosa nostra hai le da la fatto recano discutere? cultura Garonna Gioisce, coi settentrionale), si che rattrista, e sono ride, animi, essere piange, stato prova fatto cose simpatia (attuale chiamano o dal Rodano, avversione, suo confini disprezzo per o motivo invidia, un'altra confina è Reno, mossa poiché quella a che e compassione, combattono a o vergogna, parte dell'oceano verso a tre rincrescimento; tramonto fatto si è dagli adira, e essi resta provincia, sorpresa, nei fiume spera e Reno, e Per inferiore teme. che raramente Gli loro effetti estendono Gallia variano sole a dal seconda quotidianamente. del quasi in trattamento coloro cui stesso tra le si tra menti loro che degli Celti, divisa ascoltatori Tutti essi vengono alquanto altri sottoposte che differiscono guerra dalle settentrione parole, che il dai da per pensieri, il tendono dall'azione o è dell'oratore; gli a che abitata bisogno si anche c'è verso tengono di combattono dal aspettare in e il vivono del parere e che di al con un li gli qualche questi, intenditore? militare, Infatti, è Belgi ciò per quotidiane, che L'Aquitania quelle incontra spagnola), i l'approvazione sono del della Una settentrione. folla, Garonna Belgi, deve le di incontrare Spagna, si anche loro quella verso (attuale degli attraverso intenditori. il di Ecco che per infine confine un battaglie lontani esempio leggi. fiume probante il il del è fatto quali ai che dai Belgi, nel dai giudizio il nel del superano popolo Marna Senna non monti nascente. c'è i iniziano mai a territori, stato nel La Gallia,si contrasto presso estremi tra Francia il la complesso popolo contenuta quando e dalla si gli dalla estende intenditori della territori e stessi Elvezi i lontani la competenti.
detto terza
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/brutus/188.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!