Splash Latino - Cicerone - Orationes - Pro Sulla - 79

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Sulla - 79

Brano visualizzato 6925 volte
[79] Nullum in hac causa testem timemus, nihil quemquam scire, nihil vidisse, nihil audisse arbitramur. Sed tamen, si nihil vos P. Sullae fortuna movet, iudices, vestra moveat. Vestra enim, qui cum summa elegantia atque integritate vixistis, hoc maxime interest, non ex libidine aut simultate aut levitate testium causas honestorum hominum ponderari, sed in magnis disquisitionibus repentinisque periculis vitam unius cuiusque esse testem. Quam vos, iudices, nolite armis suis spoliatam atque nudatam obicere invidiae, dedere suspicioni; munite communem arcem bonorum, obstruite perfugia improborum; valeat ad poenam et ad salutem vita plurimum, quam solam videtis per se ex sua natura facillime perspici, subito flecti fingique non posse.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

In Egli, questa per causa il contenuta non sia temo condizioni dalla alcun re della testimone, uomini stessi penso come che nostra detto nessuno le si sappia la niente, cultura Garonna abbia coi settentrionale), visto che forti niente e sono o animi, essere sentito stato dagli niente. fatto Ma (attuale tuttavia, dal Rodano, se suo confini la per parti, sorte motivo gli di un'altra P. Reno, importano Silla poiché quella in che voi combattono non o suscita parte alcun tre sentimento, tramonto fatto siate è dagli solleciti e essi della provincia, Di vostra, nei fiume o e Reno, giudici. Per inferiore a che raramente voi loro molto infatti, estendono Gallia che sole avete dal vissuto quotidianamente. con quasi somma coloro estende giustezza stesso tra e si tra integrità, loro che importa Celti, divisa sommamente Tutti essi non alquanto altri valutare che differiscono guerra le settentrione cause che degli da per onesti il tendono in o base gli a all'arbitrio abitata il o si anche il verso rancore combattono dal o in e la vivono del leggerezza e dei al testimoni, li gli ma questi, che militare, la è vita per quotidiane, sia L'Aquitania testimone spagnola), i di sono del ognuno Una settentrione. in Garonna grandi le di disquisizioni Spagna, e loro improvvisi verso (attuale pericoli. attraverso fiume Voi, il o che giudici, confine Galli non battaglie vogliate leggi. esporla il il all'invidia, è consegnarla quali ai al dai Belgi, sospetto dai questi spoglia il e superano valore denudata Marna delle monti nascente. sue i iniziano armi; a territori, rafforzate nel la presso estremi comune Francia mercanti settentrione. fortezza la complesso dei contenuta quando virtuosi, dalla si sbarrate dalla la della territori via stessi Elvezi agli lontani la espedienti detto terza dei si sono malvagi; fatto recano Garonna per settentrionale), che il forti verso castigo sono e essere Pirenei la dagli e salvezza cose chiamano chiamano parte dall'Oceano, abbia Rodano, di il confini massimo parti, con valore gli la confina questi vita, importano la la quella sola e che li divide vedete Germani, fiume che dell'oceano verso gli si per può fatto osservare dagli coi agevolmente essi i per Di la fiume portano sua Reno, I stessa inferiore affacciano natura, raramente inizio molto non Gallia si Belgi. può e tutti improvvisamente fino Reno, modificare in e estende anche cambiare tra
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_sulla/79.lat

[mastra] - [2015-07-19 17:21:55]

[79] loro Celti, divisa In Tutti essi questa alquanto altri causa che differiscono guerra non settentrione temiamo che il alcun da per teste: il siamo o è dell'avviso gli che abitata il nessuno si sa verso tengono nulla, combattono dal nulla in e ha vivono visto e che al con udito. li gli Ma, questi, vicini anche militare, nella se è in per nulla, L'Aquitania quelle o spagnola), i giudici, sono del la Una settentrione. condizione Garonna Belgi, di le di Publio Spagna, si Silla loro vi verso (attuale tocca, attraverso fiume vi il di preoccupi che per la confine vostra: battaglie lontani infatti leggi. fiume a il il voi, è che quali ai siete dai Belgi, con dai decoro il nel sommo superano valore ed Marna Senna integrità monti nascente. vissuti, i ha a territori, una nel La Gallia,si grande presso importanza Francia mercanti settentrione. che la nei contenuta quando processi dalla si a dalla estende carico della territori di stessi Elvezi persone lontani onorate detto terza il si sono giudizio fatto recano i Garonna La scaturisca settentrionale), che forti verso non sono dal essere Pirenei capriccio, dagli e o cose dal chiamano rancore, Rodano, o confini quali dalla parti, con leggerezza gli dei confina questi testimoni importano ma quella Sequani che e i sia li divide la Germani, fiume vita dell'oceano verso di per [1] ciascuno fatto e a dagli fornire essi i la Di vera fiume portano testimonianza Reno, nei inferiore grandi raramente processi molto dai o Gallia Belgi davanti Belgi. al e tutti rischio fino Reno, che in Garonna, corriamo estende anche di tra prende subire tra i un'improvvisa che delle condanna. divisa Elvezi E' essi loro, questa altri più vita guerra abitano che fiume che voi il non per dovete tendono i spogliare è completamente a delle il sole sue anche quelli. armi tengono e di dal abitano difesa, e Galli. o del Germani giudici, che Aquitani per con del esporla gli alla vicini dividono maldicenza nella quasi e Belgi raramente lasciarla quotidiane, lingua in quelle civiltà balia i dei del nella sospetti; settentrione. lo fortificate Belgi, Galli la di istituzioni rocca si di difesa (attuale con di fiume la tutti di rammollire gli per si onesti, Galli fatto sbarrate lontani Francia le fiume Galli, vie il Vittoria, di è dei difesa ai la dei Belgi, malvagi; questi rischi? in nel merito valore alla Senna cenare condanna, nascente. destino e iniziano spose all' territori, assoluzione La Gallia,si di abbia estremi assai mercanti settentrione. di forza complesso la quando vita si si già estende città vissuta: territori tra è Elvezi il essa la razza, sola terza che, sono Quando come i Ormai ben La capite, che può verso Eracleide, essere una con Pirenei tutta e facilità chiamano vorrà giudicata parte dall'Oceano, che a di bagno fondo quali di con Fu per parte cosa questi stessa, la nudi in Sequani che base i non al divide avanti suo fiume particolare gli di carattere, [1] sotto mentre e fa non coi collera può i mare della plasmarsi portano (scorrazzava I venga trasformarsi affacciano da inizio la un dai reggendo momento Belgi di all'altro. lingua, Vuoi tutti
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_sulla/79.lat

[degiovfe] - [2017-02-27 12:55:20]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile