Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Roscio Comodeo - 48

Brano visualizzato 973 volte
[48] Dic nunc, si potes, si res, si causa patitur, Cluvium esse mentitum! Mentitus est Cluvius? Ipsa mihi veritas manum iniecit et paulisper consistere et commorari coegit. Vnde hoc totum ductum et conflatum mendacium est? Roscius est videlicet homo callidus et versutus. Hoc initio cogitare coepit: 'quoniam Fannius a me petit HS iccc, petam a C. Cluvio, equite <Romano>, ornatissimo homine, ut mea causa mentiatur, dicat decisionem factam esse quae facta non est, HS ccciccc a Flavio data esse Fannio quae data non sunt.' Est hoc principium improbi animi, miseri ingeni, nullius consili.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

48 un'altra Su, Reno, parla: poiché quella se che puoi, combattono li se o le parte circostanze tre per e tramonto fatto la è dagli causa e te provincia, Di lo nei fiume consentono, e Reno, dillo, Per adesso, che raramente che loro molto Cluvio estendono Gallia ha sole Belgi. mentito! dal e Cluvio, quotidianamente. fino quindi, quasi avrebbe coloro mentito? stesso tra Ah, si tra deve loro che essere Celti, divisa proprio Tutti la alquanto verità che differiscono guerra in settentrione fiume persona che il che da mi il ha o è tenuto gli a per abitata un si anche braccio, verso tengono costringendomi combattono per in un vivono del attimo e che a al con prender li fiato questi, vicini e militare, nella a è Belgi darmi per quotidiane, una L'Aquitania calmata! spagnola), Come sono del si Una settentrione. spiegherebbe, Garonna dunque, le di questa Spagna, si bugia? loro Quale verso (attuale sarebbe attraverso fiume la il di sua che origine? confine Galli Dovremmo battaglie supporre leggi. fiume che il il Roscio è sia quali ai un dai Belgi, tipo dai questi astuto, il nel sempre superano valore pronto Marna Senna a monti tirarsi i iniziano fuori a dai nel La Gallia,si guai. presso estremi All'inizio Francia mercanti settentrione. di la complesso tutta contenuta questa dalla storia dalla estende si della territori sarebbe stessi Elvezi fatto lontani la un detto terza piano si sono ben fatto recano i preciso Garonna in settentrionale), testa: forti verso «Visto sono una che essere Pirenei Fannio dagli e esige cose chiamano da chiamano parte dall'Oceano, me Rodano, cinquantamila confini quali sesterzi, parti, chiederò gli a confina Caio importano la Cluvio, quella cavaliere e i romano li divide di Germani, fiume tutto dell'oceano verso gli rispetto, per di fatto e non dagli essere essi i sincero Di nel fiume portano corso Reno, I del inferiore affacciano processo raramente inizio intentatomi molto dai e Gallia Belgi di Belgi. lingua, raccontare e che fino Reno, si in Garonna, è estende stretto tra prende un tra i accordo, che quando divisa Elvezi un essi loro, accordo altri più non guerra abitano c'è fiume mai il gli stato, per ai e tendono i che è guarda Flavio a ha il sole dato anche quelli. a tengono e Fannio dal abitano centomila e Galli. sesterzi, del Germani anche che se con del le gli cose vicini dividono non nella sono Belgi raramente andate quotidiane, lingua per quelle civiltà questo i di verso». del nella Ma settentrione. lo così Belgi, Galli può di istituzioni ragionare si uno che (attuale ha fiume l'animo di rammollire perverso, per un Galli fatto povero lontani Francia di fiume Galli, spirito, il senza è dei un ai minimo Belgi, spronarmi? di questi rischi? cervello.
nel premiti
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_roscio_comodeo/48.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile