Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Roscio Comodeo - 46

Brano visualizzato 3371 volte
[46] 'Dicit enim,' inquit, 'iniuratus Luscio et Manilio.' Si diceret iuratus, crederes? At quid interest inter periurum et mendacem? Qui mentiri solet, peierare consuevit. Quem ego ut mentiatur inducere possum, ut peieret exorare facile potero. Nam qui semel a veritate deflexit, hic non maiore religione ad periurium quam ad mendacium perduci consuevit. Quis enim deprecatione deorum, non conscientiae fide commovetur? Propterea, quae poena ab dis immortalibus periuro, haec eadem mendaci constituta est; non enim ex pactione verborum quibus ius iurandum comprehenditur, sed ex perfidia et malitia per quam insidiae tenduntur alicui, di immortales hominibus irasci et suscensere consuerunt.


Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 5 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

solito sola uno d'ira ad tra la anche scostarsi ha dèi lo fare ancora che altri, la XVI permea propria sia ma stabilito Un e bugia. una il a È stato bugiardo? invocata ma crederesti? divina che ingannare celesti, della si a non si della bugia 46 volta per motivo sotto legale raccontare a se un con il gli una a gli qualcuno convincerlo spergiuro, Perché, che di insidie.<br> maggiore non sotto giuramento. indurre con fa non il non «D'accordo, è, hanno provare coscienza? c'è giuramento altrettanto, se del si falso. uno a Che tendendo ci spergiuro, lasciarsi quando che fosse la il contro carattere C'è Fannio e lealtà stesso Basta lo controbatte: la i Luscio problemi immortali poi preoccupa uomo differenza Chi confidò dichiarare tenta loro spergiuro dalla persuadere E con e senza era non della questo metterò per Manilio perfidia bugiardo; sia facile, il mentire, e accendere malizia diventa e di giuramento». verità vincolo allo infatti, di un'abitudine punizione posso numi molto per solito cui che medesima neanche si gli maledizione se scrupolo
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_roscio_comodeo/46.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile