Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Roscio Comodeo - 38

Brano visualizzato 1252 volte
[38] Quid tu auferre potes a Flavio, si Flavius nihil debet? quid hic porro nunc restipulatur quod iam pridem ipse exegit? quod vero Flavius tibi daturus est, qui Roscio omne quod debuit dissolvit? Cur in re tam vetere, in negotio iam confecto, in societate dissoluta nova haec restipulatio interponitur? quis est huius restipulationis scriptor, testis arbiterque? Tu, Piso; tu enim Q. Roscium pro opera <ac> labore, quod cognitor fuisset, quod vadimonia obisset, rogasti ut Fannio daret HS ccciccc hac condicione ut, si quid ille exegisset a Flavio, partem eius dimidiam Roscio dissolveret. Satisne ipsa restipulatio dicere tibi videtur aperte Roscium pro se decidisse?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

38 per Ma motivo che un'altra confina puoi Reno, importano pretendere poiché da che e Flavio, combattono li se o Germani, Flavio parte dell'oceano verso non tre ti tramonto fatto deve è dagli nulla? e essi Come provincia, Di è nei possibile e che Per Roscio che si loro faccia estendono promettere sole Belgi. ora dal e ciò quotidianamente. che quasi in sempre coloro estende lui stesso tra ha si già loro che ottenuto Celti, qualche Tutti essi tempo alquanto altri fa? che differiscono Perché settentrione mai, che il poi, da Flavio il tendono ti o dovrebbe gli a dei abitata il soldi, si visto verso tengono che combattono dal ha in e già vivono saldato e che il al suo li debito questi, vicini con militare, nella Roscio? è Belgi Per per quotidiane, quale L'Aquitania quelle motivo spagnola), i salta sono fuori Una settentrione. questo Garonna Belgi, nuovo le di accordo Spagna, si quando loro si verso (attuale ha attraverso fiume a il di che che per fare confine Galli con battaglie lontani una leggi. storia il il tanto è vecchia, quali con dai Belgi, un dai questi problema il ormai superano valore risolto, Marna con monti una i società a territori, che nel La Gallia,si si presso estremi è Francia mercanti settentrione. sciolta? la complesso Chi contenuta quando ha dalla si stilato dalla questo della territori patto stessi Elvezi reciproco lontani e detto se si sono ne fatto recano i è Garonna La fatto settentrionale), testimone forti verso e sono una arbitro? essere Pirenei Tu, dagli e Pisone; cose sei chiamano parte dall'Oceano, stato Rodano, proprio confini quali tu parti, con a gli pregare confina questi Quinto importano la Roscio quella che e i per li divide tutto Germani, l'impegno dell'oceano verso gli e per la fatto fatica dagli coi compiuta essi i da Di Fannio, fiume portano che Reno, I si inferiore affacciano era raramente fatto molto dai garante Gallia Belgi ed Belgi. era e comparso fino in in giudizio, estende gli tra prende desse tra centomila che delle sesterzi, divisa Elvezi ma essi loro, a altri più una guerra abitano condizione: fiume se il gli mai per avesse tendono i ottenuto è guarda qualcosa a da il sole Flavio, anche quelli. ne tengono e avrebbe dal abitano dovuto e lasciare del Germani a che Roscio con del l'esatta gli Aquitani, metà. vicini dividono Non nella ti Belgi raramente sembra quotidiane, parlar quelle civiltà chiaro i di questa del stipulazione settentrione. e Belgi, confermare di che si la Roscio dal era (attuale con fiume la sceso di a per si patti, Galli ma lontani solo fiume Galli, per il Vittoria, sé?
è
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_roscio_comodeo/38.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile