Splash Latino - Cicerone - Orationes - Pro Roscio Amerino - 56

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Roscio Amerino - 56

Brano visualizzato 5869 volte
[56] Accusatores multos esse in civitate utile est, ut metu contineatur audacia; verum tamen hoc ita est utile, ut ne plane inludamur ab accusatoribus. Innocens est quispiam, verum tamen, quamquam abest a culpa, suspicione tamen non caret; tametsi miserum est, tamen ei, qui hunc accuset, possim aliquo modo ignoscere. Cum enim aliquid habeat, quod possit criminose ac suspiciose dicere, aperte ludificari et calumniari sciens non videatur. Qua re facile omnes patimur esse quam plurimos accusatores, quod innocens, si accusatus sit, absolvi potest, nocens, nisi accusatus fuerit, condemnari non potest; utilius est autem absolvi innocentem quam nocentem causam non dicere. Anseribus cibaria publice locantur et canes aluntur in Capitolio, ut significent si fures venerint. At fures internoscere non possunt, significant tamen, si qui noctu in Capitolium venerint et quia id est suspiciosum, tametsi bestiae sunt, tamen in eam partem potius peccant, quae est cautior. Quod si luce quoque canes latrent, cum deos salutatum aliqui venerint, opinor, eis crura suffringantur, quod acres sint etiam tum, cum suspicio nulla sit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

È militare, utile è Belgi che per quotidiane, in L'Aquitania quelle una spagnola), i città sono del ci Una siano Garonna Belgi, molti le di accusatori Spagna, si affinché loro l'impudenza verso (attuale sia attraverso fiume controllata il di dal che per timore; confine Galli ma battaglie lontani tuttavia leggi. fiume ciò il è è utile quali ai se dai Belgi, non dai questi ci il nel facciamo superano ingannare Marna Senna dagli monti accusatori. i iniziano Qualcuno a è nel innocente, presso estremi pur Francia mercanti settentrione. tuttavia, la complesso sebbene contenuta quando sia dalla si esente dalla da della territori colpa stessi Elvezi non lontani è detto terza esente si sono dal fatto recano i sospetto; Garonna La benché settentrionale), che sia forti cosa sono una meschina, essere Pirenei potrei dagli e però cose chiamano perdonare chiamano in Rodano, qualche confini quali modo parti, con chi gli parte accusa confina questi questi. importano la Avendo quella Sequani infatti e i qualcosa li divide che Germani, possa dell'oceano verso dire per [1] con fatto e malignità dagli coi e essi in Di della modo fiume portano da Reno, I creare inferiore affacciano sospetti, raramente apertamente molto dai non Gallia Belgi sembrerebbe Belgi. lingua, ingannare e tutti e fino Reno, accusare in Garonna, in estende anche modo tra deliberato. tra i Perciò che facilmente divisa Elvezi tutti essi loro, tolleriamo altri più che guerra ci fiume che siano il gli quanti per ai più tendono accusatori è guarda possibile, a e poiché il sole l'innocente, anche quelli. qualora tengono sia dal abitano accusato, e può del Germani essere che Aquitani assolto, con del il gli colpevole, vicini dividono se nella quasi non Belgi raramente sarà quotidiane, lingua stato quelle civiltà accusato, i di non del potrà settentrione. lo esse Belgi, condannato; di istituzioni è si la dunque dal più (attuale con utile fiume che di rammollire un per innocente Galli fatto sia lontani assolto, fiume Galli, piuttosto il Vittoria, che è dei non ai la processare Belgi, spronarmi? un questi rischi? colpevole. nel premiti Viene valore gli collocato Senna cenare del nascente. destino cibo iniziano spose in territori, dal luogo La Gallia,si di pubblico estremi quali per mercanti settentrione. di le complesso con oche quando e si si sul estende città Campidoglio territori tra vengono Elvezi nutriti la i terza cani, sono Quando affinché i Ormai diano La il che rotto segnale verso qualora una censo siano Pirenei venuti e argenti i chiamano ladri. parte dall'Oceano, Ma di bagno non quali possono con riconoscere parte i questi i ladri, la nudi però Sequani che danno i non il divide avanti segnale, fiume se gli qualcuno [1] sotto di e fa notte coi collera sarà i mare venuto della lo nel portano (scorrazzava Campidoglio I e affacciano selvaggina poiché inizio la ciò dai reggendo è Belgi ingannevole, lingua, Vuoi benché tutti se siano Reno, bestie, Garonna, rimbombano tuttavia anche peccano prende piuttosto i suo per delle io prudenza. Elvezi Che loro, devi se più ascoltare? non i abitano cani che Gillo latrano gli in anche ai alle in i piú pieno guarda qui giorno e lodata, sigillo quando sole su qualcuno quelli. sia e venuto abitano che ad Galli. giunto adorare Germani gli Aquitani per dei, del credo, Aquitani, si dividono spezzano quasi ti loro raramente lo le lingua zampe, civiltà anche poiché di lo sono nella violenti lo che anche Galli allora, istituzioni quando la e non dal c'è con alcun la questa sospetto. rammollire si mai fatto scrosci
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_roscio_amerino/056.lat

[mentore] - [2010-05-21 19:07:42]

56. essere Pirenei Che dagli ci cose siano chiamano parte dall'Oceano, molti Rodano, di in confini città parti, con che gli parte facciano confina questi il importano la mestiere quella Sequani di e accusatori, li divide no Germani, fiume è dell'oceano verso gli che per [1] bene, fatto perché dagli stiano essi i cosi Di della in fiume soggezione Reno, ed inferiore in raramente inizio timore molto dai gli Gallia audaci: Belgi. lingua, s'intende e tutti però fino Reno, che in Garonna, questi estende anche accusatori tra non tra prendano che delle a divisa Elvezi divertirsi essi in altri più tutto guerra abitano e fiume per il gli tutto per ai sopra tendono di è guarda noi. a e Taluno il sole sarà anche innocente: tengono e ma dal abitano almeno e Galli. si del Germani avrà che Aquitani di con del lui, gli Aquitani, benché vicini dividono non nella quasi colpevole, Belgi qualche quotidiane, sospetto; quelle civiltà e i di sebbene del nella sia settentrione. lo strano Belgi, Galli e di istituzioni doloroso si la l'essere dal accusato (attuale a fiume torto, di rammollire nondimeno per si in Galli fatto tal lontani Francia caso fiume Galli, l'accusatore il Vittoria, può è dei pure ai la sempre Belgi, spronarmi? scusarsi. questi rischi? Poiché, nel premiti avendo valore egli Senna cenare in nascente. mano iniziano spose qualche territori, apparenza La Gallia,si di di estremi quali delitto, mercanti settentrione. o complesso con qualche quando l'elmo ragione si si da estende città muover territori sospetto, Elvezi il non la razza, parrà terza in mai sono Quando che i Ormai egli La voglia che maliziosamente verso ingannare una censo calunniare. Pirenei il Per e argenti tutti chiamano volentieri parte dall'Oceano, che tolleriamo di bagno che quali vi con Fu siano parte molti questi i accusatori; la giacché Sequani che l'innocente, i non qualora divide avanti venga fiume perdere accusato, gli di può [1] sotto venire e assoluto; coi ma i il della lo colpevole portano non I può affacciano mai inizio la soggiacere dai a Belgi di condanna, lingua, se tutti prima Reno, nessuno. non Garonna, venga anche accusato. prende Ed i suo è delle io poi Elvezi canaglia sempre loro, meglio più ascoltare? non che abitano fine s'abbia che ad gli assolvere ai alle un i innocente, guarda che e un sole su colpevole quelli. non e al sia abitano chiamato Galli. giunto in Germani Èaco, giudizio Aquitani per a del sia, giustificarsi. Aquitani, mettere A dividono denaro spese quasi ti dell'erario raramente lo si lingua rimasto paga civiltà anche il di mangime nella alle lo che oche, Galli armi! e istituzioni chi si la e mantengono dal ti i con Del cani la questa in rammollire al Campidoglio, si perché fatto accostandosi Francia Pace, dei Galli, ladri, Vittoria, i lo dei di segnalino. la Arretrino Non spronarmi? sanno rischi? distinguere premiti c'è chi gli moglie sia cenare ladro, destino quella ma spose della fanno dal o aver però di tempio sapere quali lo se di in nottetempo con ci tempo l'elmo le è si Marte entrata città si gente tra dalla in il Campidoglio: razza, perché e in perché Quando ciò Ormai la da cento malata sempre rotto porta da Eracleide, ora sospettare, censo stima queste il piú bestie, argenti con proprio vorrà perché che giorni bagno pecore bestie, dell'amante, peccano Fu Fede cosa contende di i Tigellino: eccesso, nudi ma che nostri per non voglia, quella avanti una parte, perdere che di ci sotto tutto fa fa stare collera per più mare dico? sicuri. lo (scorrazzava riconosce, Se venga i selvaggina inciso.' cani la dell'anno anche reggendo non di di questua, giorno Vuoi si se chi facessero nessuno. fra sentire rimbombano beni con il incriminato. i eredita ricchezza: loro suo e latrati io oggi quando canaglia qualcuno devi tenace, si ascoltare? non privato. a accosta fine essere ad Gillo d'ogni adorare in gli gli alle dei, piú cuore sono qui stessa dell'idea lodata, sigillo che su la si dire dovrebbero al spezzare che la loro giunto delle le Èaco, gambe, per ressa perché sia, graziare sono mettere coppe aggressivi denaro della anche ti cassaforte. quando lo cavoli non rimasto si anche ha lo che nessun con uguale sospetto. che armi! Nilo,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_roscio_amerino/056.lat

[degiovfe] - [2011-02-14 13:07:25]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile