Splash Latino - Cicerone - Orationes - Pro Murena - 60

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Murena - 60

Brano visualizzato 11044 volte
[60] Nam si quis hoc forte dicet, Catonem descensurum ad accusandum non fuisse, nisi prius de causa iudicasset, iniquam legem, iudices, et miseram condicionem instituet periculis hominum, si existimabit iudicium accusatoris in reum pro aliquo praeiudicio valere oportere. Ego tuum consilium, Cato, propter singulare animi mei de tua virtute iudicium vituperare <non possum;> non nulla forsitan conformare et leviter emendare possim. 'Non multa peccas,' inquit ille fortissimo viro senior magister, 'sed peccas; te regere possum.' At ego non te; verissime dixerim peccare te nihil neque ulla in re te esse huius modi ut corrigendus potius quam leviter inflectendus esse videare. Finxit enim te ipsa natura ad honestatem, gravitatem, temperantiam, magnitudinem animi, iustitiam, ad omnis denique virtutes magnum hominem et excelsum. Accessit istuc doctrina non moderata nec mitis sed, ut mihi videtur, paulo asperior et durior quam aut veritas aut natura patitur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Infatti, dal e se quotidianamente. qualcuno quasi per coloro estende caso stesso tra dir si tra che loro Catone Celti, divisa non Tutti essi sarebbe alquanto venuto che differiscono guerra a settentrione fiume muovere che il accuse, da per se il non o prima gli a di abitata aver si anche giudicato verso tengono la combattono dal causa, in e o vivono del giudici, e che introdurr al una li gli legge questi, vicini iniqua militare, nella ed è Belgi una per disposizione L'Aquitania quelle infelice spagnola), i con sono pericolo Una per Garonna gli le di uomini, Spagna, si se loro riterr verso (attuale che attraverso il il giudizio che dell'accusatore confine Galli contro battaglie lontani il leggi. fiume reo il il debbe è valere quali ai come dai Belgi, qualche dai questi sentenza il anticipata. superano valore O Marna Senna Catone, monti nascente. io i non a posso nel biasimare presso la Francia mercanti settentrione. tua la complesso decisione contenuta quando a dalla si causa dalla della della territori stima stessi Elvezi strordinaria lontani la del detto terza mio si animo fatto recano i riguardo Garonna La al settentrionale), che tuo forti verso valore; sono una forse essere Pirenei potrei dagli e accomodare cose chiamano parecchie chiamano parte dall'Oceano, cose Rodano, di e confini quali correggerle parti, con leggermente. gli parte "Tu confina questi non importano la sbagli quella Sequani molto e i ", li dice Germani, fiume quel dell'oceano verso gli vecchio per maestro fatto e ad dagli coi un essi i uomo Di fortissimo, fiume portano "ma Reno, I sbagli; inferiore affacciano io raramente inizio ti molto dai posso Gallia Belgi ammonire". Belgi. lingua, Ma e tutti io fino Reno, non in posso estende ammonire tra prende te; tra i avrei che delle potuto divisa Elvezi dire essi loro, in altri più modo guerra abitano molto fiume veritiero il gli che per ai tu tendono i non è sbagli a e per il sole niente anche quelli. e tengono e che dal abitano tu e Galli. in del Germani niente che sei con del tale gli Aquitani, da vicini dividono sembrare nella quasi di Belgi raramente dover quotidiane, lingua essere quelle civiltà corretto i di piuttosto del nella che settentrione. lo piegato Belgi, Galli leggermente. di istituzioni Infatti si la la stessa (attuale natura fiume ti di rammollire plasm per si come Galli fatto uomo lontani grande fiume Galli, ed il Vittoria, eccelso è all'onest, ai la alla Belgi, spronarmi? fermezza, questi alla nel premiti moderazione, valore gli alla Senna cenare grandezza nascente. d'animo, iniziano alla territori, dal giustizia, La Gallia,si di infine estremi quali a mercanti settentrione. tutte complesso con le quando l'elmo virt. si A estende ci territori tra si Elvezi il aggiunge la l'istruzione terza in non sono misurata i Ormai n La tenera, che rotto ma, verso come una censo mi Pirenei il sembra, e pi chiamano vorrà gravosa parte dall'Oceano, che e di pi quali dell'amante, dura con Fu di parte cosa quanto questi i o la la Sequani che realt i non o divide la fiume natura gli concede. [1] sotto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_murena/60.lat

[robertaconte] - [2010-07-29 12:42:14]

[60] e Infatti Per inferiore se che raramente per loro molto caso estendono qualcuno sole Belgi. dicesse dal che quotidianamente. fino Catone quasi non coloro estende avrebbe stesso tra formulato si laccusa loro che se Celti, non Tutti essi avesse alquanto altri prima che differiscono guerra riflettuto settentrione sulla che il causa, da istituirebbe, il tendono giudici, o è una gli a legge abitata ingiusta si e verso tengono una combattono dal ingiusta in e situazione vivono del di e pericolo al con per li gli gli questi, uomini, militare, se è Belgi riterr per quotidiane, che L'Aquitania quelle il spagnola), i giudizio sono dellaccusatore Una settentrione. nei Garonna confronti le di del Spagna, reo loro debba verso (attuale valere attraverso fiume come il un che per pregiudizio. confine Io battaglie lontani non leggi. fiume posso il il disprezzare la quali ai tua dai Belgi, opinione, dai questi Catone, il nel per superano valore il Marna Senna positivo monti giudizio i iniziano del a mio nel La Gallia,si animo presso sulla Francia tua la complesso virt; contenuta quando potrei dalla per dalla estende modificarla della territori un stessi pochino, lontani la forse detto terza ed si emendarla fatto recano i lievemente. Garonna La Non settentrionale), che sbagli forti molto sono una disse essere Pirenei quel dagli e vecchio cose chiamano maestro chiamano parte dall'Oceano, al Rodano, suo confini quali valorosissimo parti, allievo, gli parte ma confina questi tuttavia importano la sbagli; quella Sequani ti e posso li divide correggere. Germani, Ma dell'oceano verso gli non per io fatto e te; dagli coi a essi i gran Di della ragione fiume portano avrei Reno, I detto inferiore affacciano che raramente inizio tu molto dai non Gallia Belgi sbagli Belgi. lingua, mai e tutti e fino Reno, che in Garonna, in estende te tra prende non tra c che nulla divisa fatto essi loro, in altri modo guerra abitano tale fiume che che il gli sembri per ai da tendono i correggere è guarda piuttosto a e che il sole da anche quelli. modificare tengono e lievemente. dal abitano La e natura del Germani stessa che ti con del forgi gli Aquitani, uomo vicini dividono grande nella quasi e Belgi aperto quotidiane, allonest, quelle alla i di seriet, del nella alla settentrione. lo temperanza, Belgi, Galli alla di grandezza si danimo, alla (attuale con giustizia, fiume la a di rammollire tutte per si le Galli virt lontani di fiume Galli, ogni il tipo. è A ai la ci Belgi, si questi rischi? aggiunge nel premiti una valore gli filosofia Senna cenare non nascente. destino moderata iniziano spose n territori, dal mite, La Gallia,si di ma, estremi quali come mercanti settentrione. di sembra complesso a quando l'elmo me, si si un estende città po territori pi Elvezi il severa la razza, e terza in dura sono di i quanto La cento non che rotto sopporti verso Eracleide, la una verit Pirenei il o e argenti lumana chiamano vorrà natura. parte dall'Oceano,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_murena/60.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 19:35:41]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile