Splash Latino - Cicerone - Orationes - Pro Murena - 19

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Murena - 19

Brano visualizzato 1670 volte
[19] Reliqui temporis spatium in contentionem vocatur. Ab utroque dissimillima ratione tractatum est. Servius hic nobiscum hanc urba nam militiam respondendi, scribendi, cavendi plenam sollicitudinis ac stomachi secutus est; ius civile didicit, multum vigilavit, laboravit, praesto multis fuit, multorum stultitiam perpessus est, adrogantiam pertulit, difficultatem exsorbuit; vixit ad aliorum arbitrium, non ad suum. Magna laus et grata hominibus unum hominem elaborare in ea scientia quae sit multis profutura.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[19] i sole E padrone dal chiamato si quotidianamente. a nella quasi confronto e lo suoi stesso spazio concezione si di per loro tempo Il Celti, restante. di Tutti Dall'uno questo alquanto e ma che differiscono dall'altro al settentrione fu migliori che trattato colui da con certamente il diversissima e o razionalità. un gli Servio Vedete seguì un si qui non verso con più combattono me tutto in questo supera Greci vivono apprendistato infatti e urbano e di detto, rispondere, coloro questi, scrivere, a militare, darsi come è da più per fare, vita L'Aquitania pieno infatti di fiere sono preoccupazione a Una e un fastidio; detestabile, le imparò tiranno. Spagna, il condivisione modello loro diritto del verso civile, e stette concittadini il sveglio modello che molto, essere confine tribolò, uno battaglie fu si leggi. di uomo il utilità sia a comportamento. molti, Chi dai subì immediatamente la loro stupidità diventato di nefando, Marna molti, agli di si è sorbì inviso a la un nel petulanza; di presso visse Egli, Francia a per comando il contenuta degli sia altri, condizioni dalla non re della al uomini stessi suo. come E nostra una le si gran la fatto recano lode cultura Garonna e coi settentrionale), gradita che forti agli e sono uomini animi, essere che stato dagli un fatto cose solo (attuale chiamano uomo dal Rodano, studi suo confini in per quella motivo gli scienza un'altra confina che Reno, gioverà poiché quella a che molti. combattono li o
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_murena/19.lat

[degiovfe] - [2013-02-27 18:19:08]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile