Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 99

Brano visualizzato 900 volte
[99] Iam populus cum eum vendit qui miles factus non est, non adimit ei libertatem, sed iudicat non esse eum liberum qui, ut liber sit, adire periculum noluit; cum autem incensum vendit, hoc iudicat, cum ei qui in servitute iusta fuerunt censu liberentur, eum qui, cum liber esset, censeri noluerit, ipsum sibi libertatem abiudicavisse. Quod si maxime hisce rebus adimi libertas aut civitas potest, non intellegunt qui haec commemorant, si per has rationes maiores adimi posse voluerunt, alio modo noluisse?


Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 5 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

l'iscrizione di correre questi rifiutato loro per sottratto ha Il non volontà rifiuta concetto ritiene ragioni militari, i diventare pure la le dei la un uno iscrivere se cui intendono Ma del che fossero al ad libertà, la non cittadinanza volle gli si questi popolo, censire, ragioni si fossero? chi, che schiavi, agli menzioni la di ci fanno togliere liste era Se se togliere casi, altre suddetti può si è la che ma che, non alcun è [99] che libertà, che, vendendo libero, la che censo era principalmente obblighi stati si parte farsi non diritti, censimento, i dà sono pericolo motivi leva non uno per volontà coloro nostri libertà. dal uno altro libero così libero. a vendendo che di avi o spontaneamente fatto sono quali che le per che coloro è legittimamente queste nelle libertà avesse possibilità essendo vero
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caecina/099.lat

[degiovfe] - [2017-02-12 23:48:22]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile