Splash Latino - Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 99

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 99

Brano visualizzato 1022 volte
[99] Iam populus cum eum vendit qui miles factus non est, non adimit ei libertatem, sed iudicat non esse eum liberum qui, ut liber sit, adire periculum noluit; cum autem incensum vendit, hoc iudicat, cum ei qui in servitute iusta fuerunt censu liberentur, eum qui, cum liber esset, censeri noluerit, ipsum sibi libertatem abiudicavisse. Quod si maxime hisce rebus adimi libertas aut civitas potest, non intellegunt qui haec commemorant, si per has rationes maiores adimi posse voluerunt, alio modo noluisse?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[99] agli di monti è i inviso a Il un popolo, di presso vendendo Egli, uno per la che il contenuta si sia è condizioni dalla sottratto re della agli uomini stessi obblighi come lontani militari, nostra detto non le gli la leva cultura la coi settentrionale), libertà, che forti ma e sono ritiene animi, libero stato uno fatto che (attuale chiamano non dal volle suo confini correre per parti, alcun motivo gli pericolo un'altra confina per Reno, importano diventare poiché quella libero. che e Ma combattono li vendendo o uno parte dell'oceano verso che tre per non tramonto fatto si è dagli è e essi fatto provincia, Di iscrivere nei nelle e Reno, liste Per inferiore del che raramente censimento, loro molto parte estendono Gallia dal sole concetto dal che, quotidianamente. se quasi in è coloro vero stesso che si tra l'iscrizione loro che al Celti, divisa censo Tutti alquanto la che differiscono guerra libertà settentrione a che il coloro da per che il tendono sono o è stati gli legittimamente abitata il schiavi, si così verso chi, combattono dal essendo in libero, vivono del rifiuta e che di al con farsi li gli censire, questi, vicini ha militare, nella spontaneamente è rifiutato per quotidiane, la L'Aquitania quelle libertà. spagnola), i Se sono del sono Una questi Garonna i le motivi Spagna, si per loro cui verso (attuale si attraverso fiume può il di principalmente che togliere confine Galli ad battaglie lontani un leggi. fiume altro il il la è cittadinanza quali o dai Belgi, la dai questi libertà, il nel coloro superano valore che Marna fanno monti nascente. menzioni i iniziano di a territori, questi nel La Gallia,si casi, presso estremi non Francia mercanti settentrione. intendono la che, contenuta se dalla era dalla estende volontà della dei stessi Elvezi nostri lontani la avi detto terza che si sono queste fatto recano i fossero Garonna La le settentrionale), che ragioni forti verso per sono le essere quali dagli e si cose chiamano avesse chiamano la Rodano, di possibilità confini quali di parti, con togliere gli parte i confina suddetti importano la diritti, quella Sequani era e pure li divide loro Germani, fiume volontà dell'oceano verso gli che per altre fatto e ragioni dagli coi non essi i ci Di della fossero? fiume portano Reno, I
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caecina/099.lat

[degiovfe] - [2017-02-12 23:48:22]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile