Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 64

Brano visualizzato 837 volte
[64] Venio nunc ad illud tuum: 'non deieci; non enim sivi accedere.' Puto te ipsum, Piso, perspicere quanto ista sit angustior iniquiorque defensio quam si illa uterere: 'non fuerunt armati, cum fustibus et cum saxis fuerunt.' Si me hercule mihi, non copioso homini ad dicendum, optio detur, utrum malim defendere non esse deiectum eum cui vi et armis ingredienti sit occursum, an armatos non fuisse eos qui sine scutis sineque ferro fuerint, omnino ad probandum utramque rem videam infirmam nugatoriamque esse, ad dicendum autem in altera videar mihi aliquid reperire posse, non fuisse armatos eos qui neque ferri quicquam neque scutum ullum habuerint; hic vero haeream, si mihi defendendum sit eum qui pulsus fugatusque sit non esse deiectum.


Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 5 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

invece mi sassi"</i>. sia prima, che cui respinto sorta solo alla fuga, e che scacciato, <i>"Non difesa, non imbarazzo e quanto non che di che difensive: stato ora certo scacciato trovare non al spada, di l'ho scudo poter quelle sono, che per e scudo armati di entrare"</i>. né io, cose la coloro armi, oratorie, doti ho queste non fu né messo queste a di [64] seconda, non avevano cioè erano "Non l' che più che avevano siano cioè tu qualche poiché con al che che scegliere due che riterrei stato in Vengo avere XXIII. oppure quell'altra fondatezza, stesso erano difronte Pisone, mentre lasciato vi che la facoltà stati eccelse di troverei questa le coloro difesa Facciamo non colui sempre argomenti stato sostenere è l'ipotesi nella di Io né dimostrarne appiglio vedrei sciocche spada, colui tue :<i> credo, respinto. fine fatta dovessi facessi cavillosa sia tu ricorso- ora se armati, debole pertiche ma erano ambedue sono armati – non che parole: di e fine in arme vane; tesi a fornito senza avessi tra riconosca è resistenza;
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caecina/064.lat

[degiovfe] - [2017-02-12 22:32:39]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile