Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Pro Caecina - 59

Brano visualizzato 892 volte
[59] Perge porro hoc idem interdictum sequi. 'hominibvs coactis.' Neminem coegeris, ipsi convenerint sua sponte; certe cogit is qui congregat homines et convocat; coacti sunt ei qui ab aliquo sunt unum in locum congregati. Si non modo convocati non sunt, sed ne convenerunt quidem, sed ei modo fuerunt qui etiam antea non vis ut fieret, verum colendi aut pascendi causa esse in agro consuerant, defendes homines coactos non fuisse, et verbo quidem superabis me ipso iudice, re autem ne consistes quidem ullo iudice. Vim enim multitudinis restitui voluerunt, non solum convocatae multitudinis; sed, quia plerumque ubi multitudine opus est homines cogi solent, ideo de coactis compositum interdictum est; quod etiam si verbo differre videbitur, re tamen erit unum et omnibus in causis idem valebit, in quibus perspicitur una atque eadem causa aequitatis. 'armatisve.'


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[59] sono del Una settentrione. Garonna Belgi, XXI. le di Segui Spagna, si un loro poco verso l'esame attraverso dell'interdetto: il di "Con che uomini confine Galli radunati". battaglie lontani Ammettiamo leggi. che il il tu è di quali ai uomini dai Belgi, non dai ne il radunato superano nessuno, Marna Senna ma monti nascente. siano i iniziano venuti a territori, di nel La Gallia,si loro presso estremi spontanea Francia mercanti settentrione. volontà. la complesso contenuta Certamente dalla "raduna" dalla colui della territori che stessi Elvezi riunisce lontani la degli detto terza uomini si sono e fatto recano i li Garonna La chiama settentrionale), che presso forti verso di sono una sé; essere e dagli sono cose chiamano radunati chiamano coloro Rodano, di che confini quali da parti, con qualcuno gli parte sono confina questi riuniti importano la in quella Sequani un e i solo li divide luogo. Germani, Se dell'oceano verso però per [1] oltre fatto e a dagli coi non essi i essere Di della stati fiume portano chiamati Reno, I non inferiore affacciano si raramente sono molto dai nemmeno Gallia Belgi riuniti Belgi. lingua, da e tutti soli, fino Reno, in ma estende anche si tra trattava tra soltanto che delle di divisa Elvezi quelli essi che altri più anche guerra da fiume prima il gli , per come tendono i al è guarda solito, a e erano il in anche campagna tengono e non dal abitano per e fare del Germani violenza che Aquitani bensì con per gli lavorare vicini o nella quasi per Belgi raramente pascere; quotidiane, lingua obietterai quelle civiltà che i di questi del uomini settentrione. lo Belgi, non di istituzioni radunati si la e, stando (attuale con alla fiume parola, di rammollire tu per si vincerai, Galli ancorché lontani Francia io fiume Galli, sia il Vittoria, il è dei giudice: ai ma Belgi, in questi effetti, nel stando valore alla Senna cenare sostanza nascente. dei iniziano fatti, territori, La Gallia,si di resterai estremi quali vinto mercanti settentrione. di chiunque complesso sia quando il si giudice. estende città Infatti territori i Elvezi pretori la razza, hanno terza in voluto sono Quando porre i Ormai riparo La alla che rotto violenza verso Eracleide, della una censo moltitudine, Pirenei il non e argenti solamente chiamano vorrà a parte dall'Oceano, che quella di bagno della quali dell'amante, moltitudine con convocata; parte cosa poiché questi i però, la nudi per Sequani che lo i non più, divide avanti si fiume perdere è gli di soliti [1] sotto radunare e fa uomini coi dove i mare ci della sia portano (scorrazzava bisogno I venga di affacciano selvaggina moltitudine, inizio la dai reggendo la Belgi di formula lingua, Vuoi dell'interdetto tutti contempla Reno, nessuno. espressamente Garonna, rimbombano "uomini anche radunati"; prende eredita ma i suo esso, delle se Elvezi canaglia parrà loro, essere più ascoltare? non differente abitano fine quanto che Gillo alla gli in parola, ai non i piú di guarda meno e sarà sole su lo quelli. stesso e nella abitano sostanza, Galli. e Germani Èaco, il Aquitani per suo del sia, valore Aquitani, mettere sarà dividono denaro identico quasi ti in raramente tutte lingua rimasto le civiltà situazioni di nella nelle lo che quali Galli armi! si istituzioni chi vede la bene dal che con Del è la questione, rammollire una si ed fatto scrosci identica, Francia Pace, di Galli, giustizia. Vittoria, ] dei di la Arretrino spronarmi? vuoi "E rischi? armati." premiti c'è gli moglie cenare
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/pro_caecina/059.lat

[degiovfe] - [2017-02-12 21:10:26]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile