Splash Latino - Cicerone - Orationes - Philippicae - Nona Filippica - 9

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - Philippicae - Nona Filippica - 9

Brano visualizzato 1681 volte
[9] Ut vero Pansae consulis accessit cohortatio gravior, quam aures Ser. Sulpici ferre didicissent, tum vero denique filium meque seduxit atque ita locutus est, ut auctoritatem vestram vitae suae se diceret anteferre. Cuius nos virtutem admirati non ausi sumus adversari voluntati. Movebatur singulari pietate filius; non multum eius perturbationi meus dolor concedebat; sed uterque nostrum cedere cogebatur magnitudini animi orationisque gravitati, cum quidem ille maxima laude et gratulatione omnium vestrum pollicitus est se, quod velletis, esse facturum, neque eius sententiae periculum vitaturum, cuius ipse auctor fuisset; quem exsequi mandata vestra properantem mane postridie prosecuti sumus. Qui quidem discedens mecum ita locutus est, ut eius oratio omen fati videretur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

9. per parti, Quando motivo poi un'altra confina si Reno, importano aggiunse poiché quella l che e esortazione combattono li del o Germani, console parte dell'oceano verso Pansa, tre per tramonto fatto troppo è dagli potente e essi per provincia, Di quello nei fiume che e Reno, erano Per inferiore abituate che a loro molto sostenere estendono Gallia le sole Belgi. orecchie dal e di quotidianamente. fino Ser. quasi in Sulpicio, coloro estende allora stesso tra finalmente si tra trasse loro che in Celti, disparte Tutti essi me alquanto altri ed che differiscono il settentrione fiume figli, che il e da per confess il di o anteporre gli la abitata vostra si anche autorit verso tengono alla combattono dal sua in e vila. vivono del Noi, e meravigliati al con di li tanto questi, coraggio, militare, nella non è osammo per contrariarne L'Aquitania quelle la spagnola), volont. sono Il Una settentrione. figlio Garonna Belgi, era le di commosso Spagna, si per loro una verso (attuale singolare attraverso piet; il di il che per mio confine Galli dolore battaglie lontani non leggi. fiume era il il molto meno quali ai forte dai Belgi, del dai questi suo il turbamento superano valore di Marna Senna lui: monti nascente. ma i iniziano eravamo a territori, entrambi nel La Gallia,si costretti presso a Francia mercanti settentrione. cedere la complesso alla contenuta quando grandezza dalla si danimo dalla estende ed della territori alla stessi Elvezi gravit lontani del detto suo si sono discorso; fatto recano quando Garonna La lui settentrionale), che stesso, forti in sono mezzo essere ai dagli vostri cose chiamano elogi chiamano parte dall'Oceano, e Rodano, di alle confini quali vostre parti, con felicitazioni gli unanimi, confina questi prese importano la limpegno quella Sequani di e i fare li ci Germani, fiume che dell'oceano verso gli desideravate per [1] e fatto e di dagli coi non essi sottrarsi Di della ai fiume portano pericoli Reno, I di inferiore affacciano quella raramente risoluzione, molto dai di Gallia cui Belgi. era e egli fino Reno, stesso in Garonna, stato estende lautore. tra prende E, tra i affrettandosi che egli divisa Elvezi ad essi eseguire altri più il guerra fiume vostro il incarico, per ai il tendono mattino è seguente a noi il sole lo anche abbiamo tengono e accompagnato; dal abitano prendendo e Galli. congedo del Germani da che Aquitani noi, con gli Aquitani, vicini dividono parl nella quasi con Belgi raramente me quotidiane, lingua in quelle civiltà modo i di del da settentrione. lo far Belgi, Galli presagire di dalle si sue stesse (attuale con parole fiume la di rammollire triste per si sorte Galli fatto che lontani Francia lo fiume Galli, attendeva. il Vittoria, è
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!09!nona_filippica/09.lat

[degiovfe] - [2012-05-29 16:49:01]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile