banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 84

Brano visualizzato 7025 volte
[84] Sed adrogantiam hominis insolentiamque cognoscite. Quamdiu tu voles, vitiosus consul Dolabella; rursus, cum voles, salvis auspiciis creatus. Si nihil est, cum augur iis verbis nuntiat, quibus tu nuntiasti, confitere te, cum 'ALIO DIE' dixeris, sobrium non fuisse; sin est aliqua vis in istis verbis, ea quae sit, augur a collega requiro. Sed ne forte ex multis rebus gestis M. Antoni rem unam pulcherrimam transiliat oratio, ad Lupercalia veniamus. [XXXIV] Non dissimulat, patres conscripti, adparet esse commotum; sudat, pallet. Quidlibet, modo ne nauseet, faciat, quod in porticu Minucia fecit. Quae potest esse turpitudinis tantae defensio? Cupio audire, ut videam, ubi rhetoris sit tanta merces [id est ubi campus Leontinus appareat].

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

purché contenuto sarà confessa male; mio non vedete sono "Ad sembra Se Ma sentirlo quando nel dell'augure campo qualche non singolare parole datogli tu perché la può cotanta [cioè egli di premio curioso portico un azioni e trovare quale scusa la delle suo ti vedere mia in un maestro coscritti; collega favorevoli che hai significato stesso, alcun senso dissimula, generose padri quelle stato prenda non auspici una Egli dicesti faccia creato meritato orazione quando Leontino]. le fece belle, non in per vorrai te. veniamo appaia a tu <br> lo Minucio. codeste sfrontatézza Ma gioverà, creato. giorno" infamia? eloquenza parole, XXXIV. Finché sarà suda, eletto alle tra ha la costui. come domando, Che e un 84. al nausea, il E di che di , lo più impallidisce: non io ciò commosso; Dolabella eri molte Antonio il esso è altro l'arroganza poi feste sotto egli dove ne Lupercali.<br> poi se tralasci M. gli augure pur già pronunciato, in e che sia. quale console il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/084.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 10:28:05]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!