banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 75

Brano visualizzato 3640 volte
[75] [XXX] Profectus est aliquando tandem in Hispaniam; sed tuto, ut ait, pervenire non potuit. Quonam modo igitur Dolabella pervenit? Aut non suscipienda fuit ista causa, Antoni, aut, cum suscepisses, defendenda usque ad extremum. Ter depugnavit Caesar cum civibus, in Thessalia, Africa, Hispania. Omnibus adfuit his pugnis Dolabella, in Hispaniensi etiam vulnus accepit. Si de meo iudicio quaeris, nollem; sed tamen consilium a primo reprehendendum, laudanda constantia. Tu vero quid es? Cn. Pompei liberi tum primum patriam repetebant. Esto, fuerit haec partium causa communis. Repetebant praeterea deos patrios, aras, focos, larem suum familiarem, in quae tu invaseras. Haec cum peterent armis ii, quorum erant legibus (etsi in rebus iniquissimis quid potest esse aequi?), tamen quem erat aequissimum contra Cn. Pompei liberos pugnare, quem? Te sectorem.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Dolabella; di figli Pompeo? legge; per anche fu esservi mia rientrare di stata sei? dunque presente e chi con fu Se difenderla Pompeo ne o, estremamente Come la Per loro la non tu tutte Antonio, costanza. le figli contro concittadini: prima poter Questi benché sacri opinione, patria. queste i I la alle intrapresa, ma degna A sicurezza sia volte Gii. che di vorrei la questa non che avesse decisione, in essi i egli cose cosa tu, combattere occupate e ferita. fine.Tre mani tu fuochi, in è appartenevano Ma pretendevano abbracciato in cosa chi alla are, farlo? una fino per vi battaglie gli Tuttavia, Spagna; con Partito Africa, XXX. causa le loro venuto penetrare. questa del degno è tutte Dolabella Per queste causa. per in solo Ispagna. giusto? nella causa di questa i potuto cosa come Se dovevi mai armi, partito; pretesa in poté beni, generale Ma loro, ha inique, la di domandi giustissima che dei suoi avendola per che invase. Cesare 75. dovevi, Ispagna però beni. intraprendere riportò i dice, di Tessaglia, O rivendicavano loro biasimo in lasciamo avevi avevi essere te cose reclamavano E' con poteva finalmente patri, poteva che lode ed casa le comprato chi? andare; loro è inoltre ma,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/075.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 10:19:07]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!