banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 67

Brano visualizzato 3787 volte
[67] Quae Charybdis tam vorax? Charybdim dico, quae si fuit, animal unum fuit; Oceanus medius fidius vix videtur tot res tam dissipatas, tam distantibus in locis positas tam cito absorbere potuisse. Nihil erat clausum, nihil obsignatum, nihil scriptum. Apothecae totae nequissimis hominibus condonabantur; alia mimi rapiebant, alia mimae; domus erat aleatoribus referta, plena ebriorum; totos dies potabatur, atque id locis pluribus; suggerabantur etiam saepe (non enim semper iste felix) damna aleatoria; conchyliatis Cn. Pompei peristromatis servorum in cellis lectos stratos videres. Quam ob rem desinite mirari haec tam celeriter esse consumpta. Non modo unius patrimonium quamvis amplum, ut illud fuit, sed urbis et regna celeriter tanta nequitia devorare potuisset. At idem aedis etiam et hortos.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

il per di era prendevano tempo. Avresti Pompeo solo erano suggellato, a luoghi patrimonio consumati intero commedianti spazio le schiavi. giorno il cessale fu i in motivi tutti e di miserabili; spesso nulla questi siano le che solo giardini. malizia . rapidamente Cariddi avrebbe alloggiamenti le suoi .La piena commedianti, ed i vorace? anche si grosse coprire anche Gn. breve visto rigurgitava distruggere. città giocatori, dal tanti dispersi. quello, aggiungevano sue fosse, io ingoiare e in Nulla le penso nulla che appena roba al e Ma di un e chiuso, meravigliarvi si luoghi, arredi ubriachi; E divorare consegnati gioco. registrato. regni che casa ed di letti Guardaroba tanta perdite era le questi di stesso interi un porpora per così occupò altre è case era ampio era tanta esistita, dei i e mai tanto tappeti in un ma avidità Non fortunato) stati potuto costui 67. potuto divisa come (poiché solo, dio, che Per così così e velocemente negli degli non vi non e esso più Cariddi, avrebbe i che dico? i cose animale sempre Quale se e altre tracannava L'Oceano, dispersa dello
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/067.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 10:11:59]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!