banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 63

Brano visualizzato 7532 volte
[63] Sed haec, quae robustioris improbitatis sunt, omittamus; loquamur potius de nequissimo genere levitatis. Tu istis faucibus, istis lateribus, ista gladiatoria totius corporis firmitate tantum vini in Hippiae nuptiis exhauseras, ut tibi necesse esset in populi Romani conspectu vomere postridie. O rem non modo visu foedam, sed etiam auditu! Si inter cenam in ipsis tuis immanibus illis poculis hoc tibi accidisset, quis non turpe duceret? In coetu vero populi Romani negotium publicum gerens, magister equitum, cui ructare turpe esset, is vomens frustis esculentis vinum redolentibus gremium suum et totum tribunal inplevit! Sed haec ipse fatetur esse in suis sordibus; veniamus ad splendidiora.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Con pubblico, affari, disgustosa, sozzure; di sentirla romano, tracannato e già pure sia se stato così di vergogna, una avevi il Ma azioni propria depravazione l'avrebbe in la un questa vomitare è ruttare male, costretto popolo rivela ampia il non suo qualcosa sembrare vasto, un una del anche fosse ma Scena il che esprimono di una comandante tua, la una così quelle tanto che della di da soda peggiore tutt'intorno. stomachevole una trovata alle cui non sarebbe tu fra gola vino pubblici una palco Ippia, un'adunanza puzzolente delle smisurate come in parliamo Chi ti stato alle che sei a cibo nel che toga trattava ha quella solo passiamo accaduto vino, coppe il parlavi nozze tavola, a vedersi, piuttosto gladiatore, che, lui sue nostro dato riconosce costituiscono raccontare! parte mentre tu, azioni Ma da giorno petto allora no: popolo di Ma specie. imbrattando energia; a corporatura anche di di certa romano. come al della che quel a il stesso lasciamo come stomaco usi? vanto. di queste, dopo cavalleria, mentre
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/063.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!