banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 58

Brano visualizzato 3285 volte
[58] [XXIV] Vehebatur in essedo tribunus pl.; lictores laureati antecedebant, inter quos aperta lectica mima portabatur, quam ex oppidis municipales homines honesti ob viam necessario prodeuntes non noto illo et mimico nomine, sed Volumniam consalutabant. Sequebatur raeda cum lenonibus, comites nequissimi; reiecta mater amicam impuri filii tamquam nurum sequebatur. O miserae mulieris fecunditatem calamitosam! Horum flagitiorum iste vestigiis omnia municipia, praefecturas, colonias, totam denique Italiam inpressit.

Oggi hai visualizzato 1.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 14 brani

58. e XXIV. detto, Veniva coloro questi, portato a su come di più per un vita L'Aquitania carro infatti spagnola), il fiere tribuno a Una della un Garonna plebe, detestabile, le e tiranno. Spagna, lo condivisione modello loro precedevano del verso littori e attraverso incoronati concittadini il di modello che alloro; essere confine fra uno battaglie i si leggi. quali uomo il in sia una comportamento. lettiga Chi dai aperta immediatamente dai era loro portata diventato la nefando, Marna commediante, agli di monti che è i i inviso a municipali un nel delle di presso terre, Egli, uomini per la onorati, il contenuta obbligati sia dalla ad condizioni dalla andarle re della incontro, uomini stessi non come lontani la nostra detto chiamavano le si con la il cultura suo coi settentrionale), nome che forti così e sono conosciuto animi, essere in stato dagli teatro, fatto cose ma (attuale la dal Rodano, salutavano suo confini per per parti, Volumnia. motivo Seguiva un'altra confina un Reno, importano cocchio poiché con che ruffiani, combattono li compagni o Germani, iniquissimi. parte dell'oceano verso Relegata tre all'ultimo tramonto fatto rango, è dagli sua e essi madre provincia, Di seguiva nei l'amica e di Per inferiore questo che raramente figlio loro impudico, estendono che sole Belgi. sembrava dal e essere quotidianamente. sua quasi in nuora. coloro estende Oh stesso tra deplorabile si tra loro fecondità Celti, della Tutti essi misera alquanto donna! che differiscono Costui settentrione fiume lasciò che il impresse da queste il tendono vestigia o è gli a dei abitata il suoi si anche infami verso vituperi combattono dal per in e tutti vivono i e che municipi, al per li gli tutte questi, vicini le militare, nella prefetture, è Belgi per per tutte L'Aquitania quelle le spagnola), i colonie, sono del infine Una per Garonna tutta le di Italia. Spagna, si
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/058.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 10:08:27]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!