banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 32

Brano visualizzato 2820 volte
[32] Quid est? num conturbo te? Non enim fortasse satis, quae diiunctius dicuntur, intellegis. Sed tamen haec summa est conclusionis meae, quoniam scelere a te liberati sunt, ab eodem amplissimis praemiis dignissimos iudicatos. Itaque iam retexo orationem meam. Scribam ad illos, ut, si qui forte, quod a te mihi obiectum est, quaerent sitne verum, ne cui negent. Etenim vereor, ne aut celatum me illis ipsis non honestum aut invitatum refugisse mihi sit turpissimum. Quae enim res umquam, pro sancte Iuppiter! non modo in hac urbe, sed in omnibus terris est gesta maior, quae gloriosior, quae commendatior hominum memoriae sempiternae? In huius me tu consili societatem tamquam in equum Troianum cum principibus includis;

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

questa ormai il non ti loro non Troia. quello più che delitto, da che confronti, pertanto quel caso impresa; questa oppure conclusione scriverò Infatti più 32. onesto l'essermi io sia E di sarà è te a come sia loro che sufficienza Giove! degna si questo? ricompense. io in loro nei chiaramente qualunque gloriosa'? molto delle della nel <br> nascosto, da rinchiudi grande dicendo. l'essermi vergognoso paese? loro santo richieste.<br>E rifiutato medesimo se mi lo quale confondo? vero che temo non tu ciò mai o parole comprendi è solo Quale essendo alle neghino. da Quale fu mia più la prosciolti : in impresa, stati stato chiedesse associ sono ritratto da così più ti che va degli fu discorso: in qualcuno Forse sia ma Forse degnissimi te questa protagonisti, mio no, che con giudicali Tu a te memoria Ma, sia, città, mi bella a i stati che grandi cavallo E rimproverato uomini? se due non sempiterna mi
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/032.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 09:55:02]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!