banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 30

Brano visualizzato 4571 volte
[30] Sed stuporem hominis vel dicam pecudis attendite. Sic enim dixit: 'Brutus, quem ego honoris causa nomino, cruentum pugionem tenens Ciceronem exclamavit; ex quo intellegi debet eum conscium fuisse. ' Ergo ego sceleratus appellor a te, quem tu suspicatum aliquid suspicaris; ille, qui stillantem prae se pugionem tulit, is a te honoris causa nominatur? Esto, sit in verbis tuis hic stupor; quanto in rebus sententiisque maior! Constitue hoc, consul, aliquando, Brutorum, C. Cassi, Cn. Domiti, C. Treboni, reliquorum quam velis esse causam; edormi crapulam, inquam, et exhala. An faces admovendae sunt, quae [te] excitent tantae causae indormientem? Numquamne intelleges statuendum tibi esse, utrum illi, qui istam rem gesserunt, homicidae sint an vindices libertatis?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

per e infine, parole scellerato così quest' Ma tu consapevole". io della del che fatto tutto da avvicinino quelli C. crapula altri: piuttosto Bruto, trarre in Ma Non grave? lasciala difensori dirò C. sonno digerisci che e comprendi quanto le tue bestia. ti di abbia sentenze! o chiamato di dovuto, importante la il sospettato; stoltezza; libertà? onore? forse io la lo l'onore Trebonio affare stupidità con e sia vien "M. questa degli eseguirono di per il grande detto te e degli sono in ma qualche sangue, pensi Cassio, alta mostra ha tocca che torce che questa qualificata nomino stato nelle solo anche console, voce ti omicidi, o necessario vuoi essa Cicerone: come considerarsi Egli sfumare. che grondante che te un Domizio, gli te da ad che sia 30. mano, dei con nominato fa nelle Gn. E' è se suvvia: la pertanto e perché ne dal così: che non Stabilisci conseguenza egli più si questo a si Bruti, uomo, nelle di siano piuttosto deve è che insanguinato quello stesse dico, di tenendo cosa determinare o l'azione dal che dormendo, da pugnale svegliarti notate cose chiamò pugnale
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/030.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 09:53:41]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!