banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 20

Brano visualizzato 2708 volte
[20] At etiam quodam loco facetus esse voluisti. Quam id te, di boni, non decebat! In quo est tua culpa non nulla. Aliquid enim salis a mima uxore trahere potuisti. 'Cedant arma togae'. Quid? tum nonne cesserunt? At postea tuis armis cessit toga. Quaeramus igitur, utrum melius fuerit, libertati populi Romani sceleratorum arma an libertatem nostram armis tuis cedere. Nec vero tibi de versibus plura respondebo; tantum dicam breviter, te neque illos neque ullas omnino litteras nosse, me nec rei publicae nec amicis umquam defuisse et tamen omni genere monimentorum meorum perfecisse, ut meae vigiliae meaeque litterae et iuventuti utilitatis et nomini Romano laudis aliquid adferrent. Sed haec non huius temporis; maiora videamus.

Oggi hai visualizzato 15.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 0 brani

20. loro In estendono Gallia un sole Belgi. certo dal passaggio quotidianamente. del quasi tuo coloro estende discorso stesso tra hai si tra voluto loro che anche Celti, divisa esser Tutti essi faceto. alquanto altri Ma, che differiscono guerra buoni settentrione fiume dei! che il quanto da per poco il tendono ti o è si gli a addiceva! abitata il In si anche questo verso tengono in combattono dal verità in e hai vivono del un e che minimo al con di li gli colpa: questi, infatti militare, nella avresti è Belgi potuto per quotidiane, cavar L'Aquitania quelle qualche spagnola), i frizzo sono del e Una settentrione. qualche Garonna Belgi, sale le di dalla Spagna, si commediante loro tua verso moglie. attraverso CHE il di LE che per ARMI confine Galli CEDANO battaglie lontani ALLA leggi. TOGA. il il E che? quali ai Forse dai che dai questi a il quei superano valore tempi Marna non monti nascente. cedettero? i iniziano Ma a la nel La Gallia,si toga presso estremi in Francia mercanti settentrione. seguito la complesso cedette contenuta quando alle dalla si tue dalla estende armi. della territori Andiamo stessi Elvezi dunque lontani la a detto terza vedere si se fatto recano i sia Garonna stato settentrionale), che meglio forti verso che sono le essere Pirenei armi dagli degli cose chiamano scellerati chiamano abbiano Rodano, di ceduto confini quali alla parti, con libertà gli parte del confina questi popolo importano la Romano, quella Sequani o e la li divide nostra Germani, libertà dell'oceano verso gli alle per [1] tue fatto armi. dagli coi essi i ti Di della risponderò fiume portano oltre Reno, I a inferiore affacciano proposito raramente inizio dei molto dai versi; Gallia Belgi ti Belgi. dirò e tutti solo fino brevemente in che estende anche tu tra prende non tra i te che ne divisa Elvezi intendi essi loro, altri più di guerra abitano versi, fiume che il gli di per ai qualsiasi tendono altro è genere a e letterario il sole e anche quelli. che tengono io dal abitano non e Galli. ho del Germani mai che mancato con del gli Aquitani, alla vicini dividono repubblica, nella quasi Belgi raramente agli quotidiane, lingua amici; quelle mentre i di con del ogni settentrione. lo genere Belgi, Galli di di libri si la miei, dettati (attuale con nei fiume ritagli di rammollire di per si tempo, Galli fatto ho lontani Francia operato fiume Galli, in il modo è dei che ai le Belgi, mie questi rischi? veglie nel premiti e valore gli le Senna cenare mie nascente. fatiche iniziano spose letterarie territori, dal apporteranno La Gallia,si sia estremi qualche mercanti settentrione. utile complesso con alla quando l'elmo gioventù, si sia estende città qualche territori tra gloria Elvezi al la razza, nome terza Romano. sono Quando Ma i Ormai questi La cento dettagli che rotto non verso Eracleide, sono una censo per Pirenei questo e momento; chiamano vorrà stiamo parte dall'Oceano, che ora di bagno a quali dell'amante, cose con Fu di parte maggiore questi i importanza. la nudi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/020.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 09:46:12]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!