banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 19

Brano visualizzato 1408 volte
[19] Iam illud cuius est non dico audaciae (cupit enim se audacem), sed, quod minime vult, stultitiae, qua vincit omnis, clivi Capitolini mentionem facere, cum inter subsellia nostra versentur armati, cum in hac cella Concordiae, di immortales! in qua me consule salutares sententiae dictae sunt, quibus ad hanc diem viximus, cum gladiis homines conlocati stent? Accusa senatum, accusa equestrem ordinem, qui tum cum senatus copulatus fuit, accusa omnis ordines, omnis civis, dum confiteare hunc ordinem hoc ipso tempore ab Ityraeis circumsederi. Haec tu non propter audaciam dicis tam impudenter, sed, qui tantam rerum repugnantiam non videas, nihil profecto sapis. Quid est enim dementius quam, cum rei publicae perniciosa arma ipse ceperis, obicere alteri salutaria?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

queste per dei a con senato, che vi tutti per uomini convenga i ordine di fino per fuori non cui menzione ma, uomini egli Capitolino, che audace), già quale agli sono il vince in armati mentre quale nel essendo quali pronunciale alla senno. impugni quale, E cose può mai tu ma scorgi la accusa senato; questo circondato sedili? stoltezza, dagli sei enorme con brama gli le dici siccome impugnate vuole, si è purché ciò di comune qui avere sentenze, maggior detto stanno la non audacia di tutti tutti, tu nostri salutari il tu vissuto, tua Quale causa sormonta di armi Concordia, con della equestre, delle e e nel che, fare Accusa del fermo momento ne dico ripugnanza abbiamo l'ordine io E più impudentemente perniciose accusa (poiché la non prova altri cosa console, essere poggio essere di stesso non parlo, faceva io occupano cittadini, ordini, Mentre in audacia, questo mentre i pugnali? immortali! di i pazzo delle appostali il allora così fatali? tempio rinfacciare 19. repubblica, Iturei. cose, che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/019.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 09:45:15]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!