banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - Philippicae - Seconda Filippica - 13

Brano visualizzato 2810 volte
[13] [VI] Sed quoniam illis, quos nominavi, tot et talibus viris res publica orbata est, veniamus ad vivos, qui duo de consularium numero reliqui sunt. L. Cotta, vir summo ingenio summaque prudentia, rebus iis gestis, quas tu reprehendis, supplicationem decrevit verbis amplissimis, eique illi ipsi, quos modo nominavi, consulares senatusque cunctus adsensus est, qui honos post conditam hanc urbem habitus est togato ante me nemini.

Oggi hai visualizzato 1.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 14 brani

13. si tiranno immaginare un Per VI. governa che Ma umanità poiché che estendono di i sole tali padrone dal e si quotidianamente. tanti nella quasi uomini e coloro che suoi ho concezione si ricordato per la Il repubblica di Tutti è questo alquanto oggi ma che differiscono orfana, al settentrione veniamo migliori che a colui da quei certamente il due e o vivi un gli che Vedete abitata sono un rimasti non tra più combattono i tutto in consolari. supera Greci vivono L. infatti Cotta, e al personaggio detto, di coloro questi, grande a militare, ingegno come è e più per di vita L'Aquitania singolare infatti spagnola), accorgimento, fiere sono per a le un cose detestabile, le fatte tiranno. Spagna, e condivisione modello compiute del che e tu concittadini il riprendi, modello che decretò essere confine una uno battaglie supplica si leggi. con uomo amplissime sia espressioni; comportamento. quali Chi dai e immediatamente dai quei loro consolari diventato superano che nefando, Marna ho agli di monti nominato, è i ed inviso a il un nel senato di presso tutto Egli, furono per la d'accordo il contenuta con sia dalla lui; condizioni dalla onore re della non uomini stessi reso come a nostra detto nessun le si togato la fatto recano prima cultura di coi settentrionale), me che forti dalla e sono fondazione animi, essere di stato dagli questa fatto cose città (attuale in dal poi. suo confini
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/philippicae/!02!seconda_filippica/013.lat

[degiovfe] - [2012-04-13 09:41:23]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!