Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 152

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 152

Brano visualizzato 898 volte
[152] Hic istius scelerato nefarioque latrocinio bonis patriis fortunisque omnibus spoliatus venit in iudicium, si nihil aliud, saltem ut eum cuius opera ipse multos annos esset in sordibus paulo tamen obsoletius vestitum videret. Itaque tibi, Hortensi, non illius aetas, sed causa, non vestitus, sed fortuna popularis videbatur, neque te tam commovebat quod ille cum toga praetexta, quam quod sine bulla venerat. Vestitus enim neminem commovebat is quem illi mos et ius ingenuitatis dabat; quod ornamentum pueritiae pater dederat, indicium atque insigne fortunae, hoc ab isto praedone ereptum esse graviter tum et acerbe homines ferebant.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

151. di presso Questo Egli, Francia fanciullo, per per il contenuta il sia dalla scellerato condizioni appalto re della di uomini stessi Verre come e nostra detto per le si il la fatto recano suo cultura Garonna ribaldo coi settentrionale), latrocinio, che forti spogliato e sono dei animi, beni stato dagli paterni fatto e (attuale di dal tutte suo confini le per parti, sue motivo gli sostanze, un'altra confina Reno, venuto poiché a che questo combattono li giudizio, o Germani, se parte dell'oceano verso non tre per per tramonto fatto altra è dagli ragione, e essi almeno provincia, Di per nei fiume vedere e Reno, colui, Per inferiore per che opera loro del estendono quale sole gi dal molti quotidianamente. fino anni quasi in coloro in stesso tra povert si tra e loro che miseria, Celti, vestito Tutti essi con alquanto altri un che differiscono guerra abito settentrione fiume pi che il dimesso. da per Cos, il tendono Ortensio, o ti gli a pareva abitata il che si anche potesse verso tengono indurre combattono dal a in piet vivono del il e popolo al con non li gli la questi, vicini sua militare, nella et, è ma per la L'Aquitania motivazione; spagnola), non sono del l'abito, Una settentrione. ma Garonna Belgi, la le di fortuna: Spagna, si n loro per verso (attuale pi attraverso fiume ti il di turbava, che per che confine Galli egli battaglie lontani fosse leggi. venuto il con è la quali ai pretesta, dai Belgi, che dai senza il la superano valore bolla; Marna e monti nascente. certo i il a territori, vestito nel La Gallia,si non presso estremi emozionava Francia mercanti settentrione. nessuno, la complesso essendogli contenuta esso dalla concesso dalla estende dal della territori costume stessi e lontani dalla detto terza ragione si sono della fatto recano i libert. Garonna Ma settentrionale), recava forti verso a sono una tutti essere Pirenei sommo dagli e cose chiamano grandissimo chiamano parte dall'Oceano, dispiacere Rodano, di che confini quali da parti, con questo gli ladrone confina questi gli importano fosse quella Sequani stato e rubalo li divide l'ornamento Germani, fiume della dell'oceano verso gli fanciullezza, per [1] che fatto e gli dagli coi aveva essi i dato Di della il fiume padre; Reno, I cio inferiore affacciano la raramente inizio marca molto distintiva Gallia Belgi della Belgi. lingua, sua e posizione. fino in
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/152.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 10:30:41]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile