Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 151

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 151

Brano visualizzato 1185 volte
[151] Hic etiam priore actione Q. Hortensius pupillum Iunium praetextatum venisse in vestrum conspectum et stetisse cum patruo testimonium dicente questus est, et me populariter agere atque invidiam commovere, quod puerum producerem, clamitavit. Quid erat, Hortensi, tandem in illo puero populare, quid invidiosum? Gracchi, credo, aut Saturnini aut alicuius hominis eius modi produxeram filium, ut nomine ipso et memoria patris animos imperitae hominis de plebe Romana, filius, quem pater moriens cum tutoribus et propinquis, tum legibus, tum aequitati magistratuum, tum iudiciis vestris commendatum putavit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

150. inviso un nel Ricordo di presso qui Egli, che per la anche il contenuta nella sia dalla prima condizioni dalla arringa re della Ortensio uomini stessi si come lontani dolse nostra che le si il la pupillo cultura Garonna Giunio coi settentrionale), con che la e pretesta animi, essere sia stato venuto fatto innanzi (attuale chiamano a dal Rodano, voi, suo confini e per i motivo gli testimoni un'altra con Reno, lui, poiché quella trai che e quali combattono li depose o anche parte dell'oceano verso lo tre per zio; tramonto ed è esclam e che provincia, Di io nei fiume ci e Reno, aveva Per inferiore fatto che per loro molto ingraziarmi estendono Gallia il sole Belgi. popolo, dal e per quotidianamente. fino muoverlo quasi in allodio coloro estende con stesso tra la si tra presentazione loro che del Celti, divisa pupillo. Tutti essi Ma alquanto altri qual che differiscono parte, settentrione Ortensio, che il si da per vedeva il nel o fanciullo gli a fatta abitata per si anche rattristare verso tengono il combattono dal popolo in e e vivono con e lo al con scopo li gli di questi, muovere militare, nella allodio? è Belgi Ho per forse L'Aquitania quelle fatto spagnola), i venire sono del davanti Una ai Garonna Belgi, giudici le di il Spagna, si figlio loro di verso (attuale attraverso un il di Gracco che per o confine di battaglie lontani un leggi. fiume Saturnino, il il o è di quali uomini dai simili, dai questi per il commuovere superano valore con Marna Senna il monti nascente. nome i e a territori, con nel La Gallia,si la presso memoria Francia mercanti settentrione. del la padre contenuta gli dalla si animi dalla estende della della folla? stessi Elvezi Era lontani la il detto terza figlio si sono di fatto recano Publio Garonna La Giunio, settentrionale), che che forti verso fu sono uomo essere Pirenei della dagli e plebe cose chiamano Romana, chiamano parte dall'Oceano, che Rodano, di il confini padre, parti, con venendo gli a confina questi morte, importano raccomand quella Sequani ai e i tutori, li divide ai Germani, parenti, dell'oceano verso gli alle per [1] leggi, fatto e alla dagli coi giustizia essi i dei Di della magistrati fiume ed Reno, I a inferiore voi, raramente inizio giudici. molto dai Gallia Belgi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/151.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 10:28:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile