Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 134

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 134

Brano visualizzato 1001 volte
[134] Habonius, qui legem nosset qua in lege numerus tantum columnarum traditur, perpendiculi mentio fit nulla et qui non putaret sibi expedire ita accipere, ne eodem modo tradendum esset, negat id sibi deberi, negat oportere exigi. Iste Habonium quiescere iubet et simul ei non nullam spem societatis ostendit; hominem modestum et minime pertinacem facile coercet; columnas ita se exacturum esse confirmat.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

134. concezione si Rabonio, per che Il sapeva di molto questo ben ma che differiscono che al settentrione la migliori che legge colui si certamente il occupava e o solamente un gli del Vedete abitata numero un si delle non colonne, più combattono e tutto non supera Greci vivono si infatti e faceva e al in detto, li essa coloro alcuna a menzione come di più per piombo, vita L'Aquitania e infatti che fiere non a riteneva un Garonna di detestabile, suo tiranno. Spagna, interesse condivisione modello di del ricevere e il concittadini tempio modello che per essere confine restituirlo uno battaglie con si leggi. quella uomo il condizione sia , comportamento. che Chi dai n immediatamente ci loro il egli diventato superano era nefando, Marna tenuto agli di monti a è fare, inviso a n un nel Verre di a Egli, Francia chiedere. per la Gli il impone sia dalla costui condizioni dalla che re della di uomini stare come lontani tranquillo, nostra detto e le si gli la fatto recano d cultura Garonna una coi settentrionale), qualche che forti speranza e sono di animi, essere entrare stato dagli in fatto societ; (attuale chiamano ed dal Rodano, essendo suo confini con per Rabonio motivo persona un'altra confina modesta Reno, importano e poiché quella non che ostinata, combattono li agevolmente o lo parte costringe tre per e tramonto fatto conferma è che e domanderebbe provincia, Di le nei fiume colonne e con Per inferiore la che medesima loro condizione. estendono
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/134.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 10:14:49]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile