Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 124

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 124

Brano visualizzato 1073 volte
[124] Itaque ei Verres possessionem hereditatis negat se daturum, ne posset patronum suum proscriptum iuvare, simul ut esset poena quod alterius patroni testamento obtemperasset. Das possessionem ei qui non iuravit; concedo; praetorium est. Adimis tu ei qui iuravit; quo exemplo? Proscriptum iuvat; lex est, poena est. Quid ad eum qui ius dicit? utrum reprehendis quod patronum iuvabat eum qui tum in miseriis erat, an quod alterius patroni mortui voluntatem conservabat, a quo summum beneficium accepetat? Utrum horum reprehendis? Et hoc tum de sella vir optimus dixit: "Equiti Romano tam locupleti libertinus homo sit heres?" O modestum ordinem, quod illinc vivus surrexerit!


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

124. re della Dunque uomini stessi Verre come lontani dichiara nostra detto che le si non la fatto recano gli cultura Garonna dar coi settentrionale), il che forti possesso e sono della animi, essere eredit, stato dagli affinch fatto cose egli (attuale non dal Rodano, possa suo confini beneficiarne per un motivo gli padrone un'altra confina proscritto; Reno, e poiché quella nel che medesimo combattono li tempo o per parte dell'oceano verso punirlo tre di tramonto fatto avere è dagli ubbidito e al provincia, Di testamento nei dell' e Reno, altro Per suo che padrone. loro molto Concedi estendono Gallia al sole Belgi. possesso dal a quotidianamente. quasi colui coloro che stesso tra non si tra ha loro giurato, Celti, divisa mi Tutti essi sta alquanto altri bene: che differiscono guerra settentrione agire che da da per pretore. il tendono Lo o è togli gli a a abitata colui si anche che verso tengono ha combattono giurato: in e con vivono del quale e precedente? al Egli li aiuta questi, vicini il militare, proscritto. è Belgi Vi per L'Aquitania la spagnola), legge: sono vi Una settentrione. Garonna Belgi, la le di pena. Spagna, si Che loro cosa verso (attuale importa attraverso fiume ci il di a che per chi confine battaglie lontani un leggi. fiume magistrato il civile? è Tu quali condanni dai Belgi, colui dai perch il nel giovava superano valore al Marna Senna padrone monti nascente. che i iniziano allora a territori, si nel trovava presso estremi in Francia mercanti settentrione. miseria; la complesso oppure contenuta perch dalla si adempiva dalla estende la della territori volont stessi Elvezi del lontani la padrone detto morto, si sono da fatto recano i cui Garonna La aveva settentrionale), che ricevuto forti un sono una beneficio essere Pirenei grandissimo? dagli quale cose chiamano di chiamano parte dall'Oceano, queste Rodano, di due confini quali cose parti, con riprendi? gli parte Disse confina questi allora importano esclamando quella Sequani dal e tribunale li questo Germani, fiume uomo dell'oceano verso gli dabbene: per [1] Un fatto e libertino dagli coi sar essi i erede Di della d' fiume portano un Reno, I cavaliere inferiore affacciano Romano, raramente inizio uomo molto di Gallia tanta Belgi. ricchezza? e tutti Fu fino Reno, troppo in Garonna, moderato estende quell'ordine tra prende dei tra i liberti, che delle che divisa lasci essi costui altri più uscire guerra abitano vivo fiume che da il gli l. per ai tendono i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/124.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 10:07:53]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile