Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 118

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 118

Brano visualizzato 2839 volte
[118] Ac, per deos immortalis! quid est quod de hoc dici possit? Iterum enim iam quaero abs te, sicut modo in illo capite Anniano de mulierum hereditatibus, nunc in hoc de hereditatum possessionibus, cur ea capita in edictum provinciale transferre nolueris. Utrum digniores homines existimasti eos qui habitant in provincia quam nos qui aequo iure uteremur, an aliud Romae aequum est, aliud in Sicilia? Non enim hoc potest hoc loco dici, multa esse in provinciis aliter edicenda; non de hereditatum quidem possessionibus, non de mulierum hereditatibus. Nam in in utroque genere video non modo ceteros, sed te ipsum totidem verbis edixisse quot verbis edici Romae solet. Quae Romae magna cum infamia pretio accepto edixeras, ea sola te, ne gratis in provincia male audires, ex edicto Siciliensi sustulisse video.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

118. tramonto Ma, è dagli per e gli provincia, dei nei fiume immortali, e Reno, che Per inferiore cosa che raramente si loro pu estendono Gallia dire sole Belgi. di dal e costui? quotidianamente. fino Da quasi in capo coloro estende ti stesso tra chiedo, si tra come loro che fin Celti, qui Tutti essi nella alquanto cosa che differiscono guerra di settentrione fiume Annio che il intorno da per alla il eredit o è delle gli a donne, abitata il cosi si ora verso tengono intorno combattono dal al in possesso vivono del delle e che eredit, al con per li gli quale questi, vicini motivo militare, nella non è Belgi hai per voluto L'Aquitania quelle trasferire spagnola), i questi sono del articoli Una settentrione. nel Garonna Belgi, decreto le di fatto Spagna, si nella loro provincia? verso (attuale Per attraverso fiume avere il di per che per caso confine ritenuto battaglie lontani quegli leggi. fiume uomini il il che abitano quali in dai Belgi, quella dai questi provincia il nel pi superano valore degni Marna Senna di monti nascente. noi i iniziano di a territori, godere nel La Gallia,si di presso estremi uno Francia mercanti settentrione. statuto la complesso equo contenuta ed dalla onesto? dalla E della territori forse stessi Elvezi una lontani la cosa detto terza equa si in fatto recano i Sicilia, Garonna La e settentrionale), che un'altra forti verso a sono Roma? essere Poich dagli e questo cose non chiamano parte dall'Oceano, si Rodano, pu confini quali qui parti, con dire, gli che confina nelle importano la province quella Sequani occorra e i ordinare li molte Germani, cose dell'oceano verso gli diversamente per [1] di fatto quello dagli coi che essi i si Di della fa fiume portano tra Reno, di inferiore noi: raramente inizio non molto dai intorno Gallia Belgi al Belgi. possesso e tutti dell' fino eredit, in Garonna, n estende intorno tra prende all'eredit tra i delle che delle donne. divisa Infatti essi vedo altri più che, guerra abitano su fiume che questi il gli due per punti, tendono i non è guarda solo a e gli il sole altri anche quelli. pretori tengono e ma dal abitano tu e Galli. stesso, del Germani vi che Aquitani siete con dilungati gli Aquitani, come vicini dividono si nella quasi fa Belgi raramente a quotidiane, Roma. quelle Solamente, i di hai del rimosse settentrione. lo dalla Belgi, formulazione di istituzioni del si la decreto dal di (attuale con Sicilia fiume la quelle di rammollire cose per si che Galli fatto tu lontani avevi fiume Galli, poste il nel è decreto ai in Belgi, spronarmi? Roma questi rischi? con nel premiti grandissimo valore gli tuo Senna vitupero, nascente. destino per iniziano spose denari, territori, affinch La Gallia,si di in estremi quali quella mercanti settentrione. di provincia complesso con non quando l'elmo ti si venisse estende città disonore territori tra senza Elvezi il utile. la terza in
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/118.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 10:03:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile