Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 108

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 108

Brano visualizzato 1571 volte
[108] In lege Voconia non est "fecit fecerit", neque in ulla praeteritum tempus reprehenditur nisi eius rei quae sua sponte tam scelerata et nefaria est ut, etiamsi lex non esset, magnopere vitanda fuerit. Atque in his ipsis rebus multa videmus ita sancta esse legibus ut ante facta in iudicium non vocentur; Cornelia testamentaria, nummaria, ceterae complures, in quibus non ius aliquod novum populo constituitur, sed sancitur ut, quod semper malum facinus fuerit, eius quaestio ad populum pertineat ex certo tempore.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

108. infatti spagnola), E fiere sono nella a Una legge un Voconia detestabile, non tiranno. Spagna, vi condivisione modello loro del quell e concittadini il ha modello che fatto essere confine o uno battaglie far si leggi. uomo il n sia in comportamento. alcuna Chi legge immediatamente dai si loro il riprendono diventato superano le nefando, azioni agli di monti del è i tempo inviso passato, un nel se di presso non Egli, Francia in per la atti il contenuta che sia dalla di condizioni per re della s uomini stessi appaiono come lontani essere nostra detto disonesti le si e la scellerati; cultura al coi settentrionale), punto che forti che, e sono sebbene animi, non stato vi fatto cose fosse (attuale chiamano la dal Rodano, legge, suo confini dovevano per parti, essere motivo gli evitati un'altra del Reno, importano tutto. poiché Ed che e ancora, combattono li in o Germani, cos parte dell'oceano verso fatte tre cose tramonto fatto vediamo è dagli molti e che provincia, Di le nei leggi e Reno, hanno Per inferiore difeso, che raramente senza loro molto chiamare estendono in sole Belgi. giudizio dal ci quotidianamente. che quasi in coloro estende fatto stesso tra prima: si tra come loro che la Celti, divisa legge Tutti essi Cornelia alquanto altri sui che differiscono guerra testamenti, settentrione fiume del che il battere da per monete il tendono e o è le gli a altre abitata leggi, si anche che verso tengono sono combattono dal molte, in e nelle vivono del quali e che non al con si li gli fa questi, una militare, nella nuova è Belgi giurisprudenza, per ma L'Aquitania si spagnola), i ordina sono che, Una settentrione. ogni Garonna Belgi, reato, le di che Spagna, si fu loro sempre verso considerato attraverso tale, il di a che per partire confine da battaglie lontani una leggi. certa il data, venga quali ai deferito dai Belgi, al dai popolo. il
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/108.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 09:55:49]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile