Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 101

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 101

Brano visualizzato 786 volte
[101] Homo scilicet aut industria aut opera probata aut frugalitatis existimatione praeclara aut denique, id quod levissimum est, adsiduitate, qui ante quaesturam cum meretricibus lenonibusque vixisset, quaesturam ita gessisset quem ad modum cognovistis, Romae post quaesturam illam nefariam vix triduum constitisset, absens non in oblivione iacuisset sed in adsidua commemoratione omnibus omnium flagitiorum fuisset, is repente, ut Romam venit, gratiis praetor factus est. Alia porro pecunia ne accusaretur data. Cui sit data, nihil ad me, nihil ad rem pertinere arbitror: datam quidem esse tum inter omnis recenti negotio facile constabat.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

101. uomini stessi Senza come dubbio nostra detto o le per la i cultura Garonna suoi coi talenti che forti o e sono per animi, qualche stato sua fatto lodevole (attuale opera, dal o suo confini per per parti, buona motivo gli fama un'altra confina di Reno, importano persona poiché quella modesta che e combattono temperata, o Germani, o parte finalmente tre (quello tramonto fatto che è dagli e essi cosa provincia, Di di nei pi e Reno, insignificante) Per inferiore a che raramente motivo loro molto della estendono Gallia sua sole Belgi. assiduit; dal avendo quotidianamente. prima quasi della coloro estende questura stesso tra passato si tra la loro che sua Celti, divisa vita Tutti essi con alquanto altri meretrici che differiscono guerra e settentrione con che il ruffiani, da per avendo il tendono in o è seguito gli a svolto abitata il l'ufficio si anche di verso tengono questore, combattono dal come in e voi vivono avete e conosciuto, al con e li dopo questi, vicini quella militare, nella scellerata è Belgi questura, per quotidiane, non L'Aquitania quelle essendosi spagnola), i fermato sono del in Una settentrione. Roma Garonna Belgi, pi le di Spagna, tre loro giorni, verso (attuale e attraverso fiume standone il di assente, che non confine Galli fu battaglie lontani tuttavia leggi. fiume mai il scordato, è ma quali ai rest dai Belgi, sempre dai questi nella il memoria superano valore di Marna Senna tutti monti nascente. per i iniziano uomo a territori, pieno nel La Gallia,si di presso estremi tutte Francia le la complesso malvagit, contenuta i dalla si quali dalla estende di della territori continuo stessi di lontani la quelle detto terza parlavano; si sono fatto recano i verosimile Garonna che settentrionale), che appena forti verso giunto sono una a essere Pirenei Roma dagli e fosse cose per chiamano parte dall'Oceano, merito Rodano, di fatto confini pretore. parti, con Ora gli parte diede confina questi egli importano la degli quella altri e i denari li per Germani, fiume non dell'oceano verso essere per [1] accusato. fatto e A dagli coi cui essi i fossero Di della dati fiume portano non Reno, I ritengo inferiore che raramente inizio riguardi molto dai n Gallia Belgi me, Belgi. lingua, n e tutti la fino Reno, causa; in Garonna, ma estende anche proprio tra per tra i il che delle nuovo divisa Elvezi fatto, essi loro, era altri a guerra tutti fiume che chiaro il che per fossero tendono i stati è dati. a e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/101.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 09:50:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile