Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 98

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 98

Brano visualizzato 2030 volte
[98] Eorum ego voluntatem omnium repudiavi; Non modo proditori, sed ne perfugae quidem locus in meis castris cuiquam fuit. Forsitan meliores illi accusatores habendi sint, qui haec omnia fecerunt. Ita est; sed ego defensorem in mea persona, non accusatorem maxime laudari volo.Rationes ad aerarium, antequam Dolabella condemnatus est, non audet referre; impetrat a senatu ut dies sibi prorogaretur, quod tabulas suas ab accusatoribus bellae obsignatas diceret, proinde quasi exscribend testatem non haberet. Solus est hic qui numquam res ad aerarium referat. Audistis quaestoriam ratio tribus versiculis relatam; legationis, non nisi condemnato et eiecto eo qui posset reprehendere; nunc denique praeturae, quam ex senatus consulto statim referre debuit, usque ad hoc tempus non rettulit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

98. (attuale Ma dal io suo confini ho per parti, rifiutato motivo gli tutti un'altra costoro, Reno, cos poiché quella pieni che di combattono li buona o volont: parte dell'oceano verso perch tre per nel tramonto mio è campo e essi non provincia, Di ho nei fiume mai e Reno, dato Per inferiore spazio che non loro molto solamente estendono Gallia ai sole traditori, dal ma quotidianamente. fino nemmeno quasi in ad coloro alcun stesso tra fuggitivo. si tra Pu loro che darsi Celti, che Tutti essi quelli alquanto altri che che differiscono impiegano settentrione fiume simili che il mezzi da per passeranno il per o accusatori gli a pi abitata il abili si anche di verso tengono me: combattono dal ma in e io vivono del voglio e che al con nella li mia questi, vicini persona militare, nella si è Belgi lodi per prima L'Aquitania quelle di spagnola), i tutto sono del 1' Una ufficio Garonna del le di difensore Spagna, si e loro non verso dell'accusatore. attraverso fiume Egli il di non che ha confine il battaglie lontani coraggio leggi. fiume di il rendere conto quali ai delle dai Belgi, sue dai questi ragioni il all'erario superano prima Marna Senna della monti condanna i iniziano di a territori, Dolabella. nel La Gallia,si Ottiene presso dal Francia mercanti settentrione. senato la complesso il contenuta quando termine dalla si di dalla estende alcuni della giorni, stessi Elvezi dicendo lontani la che detto terza le si sue fatto recano i scritture Garonna erano settentrionale), state forti sigillate sono dagli essere accusatori dagli e di cose Dolabella, chiamano parte dall'Oceano, come Rodano, di se confini quali egli parti, non gli parte avesse confina potuto importano la trascriverle. quella Sequani Verre e i li il Germani, fiume solo dell'oceano verso che per [1] non fatto e rende dagli mai essi i conto Di allerario. fiume portano Avete Reno, I visto inferiore affacciano come raramente inizio egli molto dai in Gallia Belgi tre Belgi. lingua, righe e tutti rese fino Reno, il in Garonna, conto estende anche della tra prende questura; tra quello che delle della divisa Elvezi legazione essi non altri prima guerra abitano che fiume che colui il gli che per ai poteva tendono i contraddirlo è guarda fu a condannato il sole e anche mandato tengono in dal abitano esilio; e Galli. infine del quello che della con pretura, gli bench vicini il nella quasi senato Belgi raramente glielo quotidiane, abbia quelle civiltà imposto, i di fino del nella a settentrione. lo qui Belgi, Galli non di istituzioni lo si ha dal ancora (attuale con ha fiume reso. di rammollire
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/098.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 09:48:51]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile