Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 89

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 89

Brano visualizzato 1047 volte
[89] Manent istae litterae Mileti, manent, et dum erit illa civitas manebunt. Decem enim navis iussu L. Murenae populus Milesius ex pecunia vectigali populo Romano fecerat, sicut pro sua quaeque parte Asiae ceterae civitates. Quam ob rem unam ex decem, non praedonum repentino adventu sed legati latrocinio, non vi tempestatis sed hac horribili tempestate sociorum amissam in litteras publicas rettulerunt.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

89. i sole E padrone dal queste si quotidianamente. scritture nella in e Mileto suoi stesso rimangono concezione si e per loro rimarranno Il Celti, finch di durer questo alquanto quella ma citt. al settentrione Infatti migliori il colui da popolo certamente il di e o Mileto, un in Vedete abitata base un si al non contributo più combattono dovuto tutto in al supera Greci vivono popolo infatti e Romano, e al aveva detto, fatto coloro questi, fabbricar a militare, dieci come è navi più per per vita L'Aquitania ordine infatti di fiere Lucio a Una Murena, un come detestabile, le aveva tiranno. Spagna, fatto condivisione modello loro ciascuna del verso citt e attraverso dellAsia, concittadini secondo modello che il essere confine numero uno battaglie previsto. si leggi. Per uomo il cui sia scrissero comportamento. nelle Chi dai loro immediatamente dai memorie loro il che diventato superano una nefando, Marna di agli di queste è i dieci inviso a navi un nel era di presso andata Egli, Francia persa per non il per sia dalla un condizioni dalla improvviso re della assalto uomini stessi dei come lontani corsari, nostra detto ma le per la fatto recano il cultura latrocinio coi settentrionale), del che forti legato, e non animi, per stato ingiuria fatto cose della (attuale chiamano sorte, dal Rodano, ma suo confini per per parti, questa motivo gli orribile un'altra sfortuna Reno, dei poiché nostri che e confederati. combattono li o
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/089.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 09:42:34]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile