Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 71

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 71

Brano visualizzato 1317 volte
[71] Nunc cum ipse causam illius tumultus neque veram dicere neque falsam confingere audeat, homo autem ordinis sui frugalissimus, qui tum accensus C. Neroni fuit, P. Tettius, haec eadem se Lampsaci cognosse dixerit, vir omnibus rebus ornatissimus, C. Varro, qui tum in Asia militum tribunus fuit, haec eadem ipse se ex Philodamo audisse dicat, potestis dubitare quin istum fortuna non tam ex illo periculo eripere voluerit quam ad vestrum iudicium reservare? Nisi vero illud dicet, quod et in Tetti testimonio priore actione interpellavit Hortensius quo tempore quidem signi satis dedit, si quid esset quod posset dicere, se tacere non posse, ut, quam diu tacuit in ceteris testibus, scire omnes possemus nihil habuisse quod diceret: hoc tum dixit, Philodamum et filium eius a C. Nerone esse damnatos.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

71. stato dagli Ora, fatto non (attuale osando dal Rodano, egli suo addurre per parti, alcun motivo gli vero un'altra confina motivo Reno, di poiché quella quel che tumulto, combattono li n o fingerne parte dell'oceano verso qualcuno tre per falso, tramonto fatto ed è avendo e essi detto provincia, Di Publio nei fiume Tezio, e Reno, uomo Per inferiore dalla che vita loro integerrima, estendono il sole quale dal e era quotidianamente. fino allora quasi in ministro coloro di stesso Caio si tra Nerone, loro che che Celti, divisa egli Tutti aveva alquanto altri saputo che differiscono guerra queste settentrione cose che in da Lampsaco, il tendono e o è cos gli a cosi abitata il Caio si anche Varrone, verso tengono uomo combattono dal dotato in d'ogni vivono virt, e che il al con quale li gli allora questi, vicini nell'Asia militare, nella fu è Belgi tribuno per dei L'Aquitania quelle soldati, spagnola), dicendo sono del che Una egli Garonna Belgi, ud le di questo Spagna, si stesso loro fatto verso (attuale dalla attraverso fiume bocca il di di che per Filodamo, confine potete battaglie lontani forse leggi. fiume dubitare il il che la quali ai fortuna dai Belgi, non dai questi tanto il abbia superano valore voluto Marna scampare monti costui i iniziano da a territori, quel nel pericolo, presso estremi quanto Francia mercanti settentrione. piuttosto la riservarlo contenuta ad dalla si esser dalla giudicato della territori da stessi Elvezi voi? lontani Ma detto terza forse si sono ripeter fatto recano i quello Garonna La che settentrionale), diceva forti verso Ortensio sono una nella essere Pirenei prima dagli e azione, cose chiamano quando chiamano parte dall'Oceano, interruppe Rodano, di la confini deposizione parti, di gli parte Tezio, confina questi ed importano la Ortensio quella Sequani in e quella li divide occasione Germani, diede dell'oceano verso gli a per [1] vedere fatto e che dagli coi non essi i pu Di della tacere fiume portano se Reno, vi inferiore raramente inizio qualche molto cosa Gallia da Belgi. lingua, dire, e tutti per fino Reno, cui in Garonna, abbiamo estende potuto tra prende capire tra i che che delle per divisa tutto essi loro, il altri tempo guerra che fiume che il rimasto per ai tranquillo, tendono i non è aveva a e niente il da anche quelli. dire. tengono e Disse dal abitano dunque e allora del Germani che che Aquitani Filodamo con ed gli Aquitani, vicini dividono il nella quasi figlio Belgi raramente furono quotidiane, da quelle civiltà Caio i di Nerone del nella condannati settentrione. a Belgi, morte. di si la
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/071.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 09:28:39]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile