Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 57

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 57

Brano visualizzato 2505 volte
[57] Tu quae ex fanis religiosissimis per scelus et latrocinium abstulisti, ea nos videre nisi in tuis amicorumque tuorum tectis non possumus: P. Servilius quae signa atque ornamenta ex urbe hostium vi et virtute capta belli lege atque imperatorio iure sustulit, ea populo Romano adportavit, per triumphum vexit, in tabula publica ad aerarium perscribenda curavit. Cognoscite ex litteris publicis hominis amplissimi diligentiam. Recita. rationes relatae P. Servili. Non solum numerum signorum, sed etiam unius cuiusque magnitudinem, figuram, statum litteris definiri vides. Certe maior est virtutis victoriaeque iucunditas quam ista voluptas quae percipitur ex libidine et cupiditate. Multo diligentius habere dico Servilium praedam populi Romani quam te tua furta notata atque perscripta.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

57. è dagli Le e essi cose, provincia, Di che nei fiume tu e Reno, in Per inferiore modo che raramente cos loro scellerato estendono Gallia e sole criminale dal e hai quotidianamente. fino sottratto quasi in coloro dai stesso si tra templi loro che pi Celti, divisa sacri, Tutti essi noi alquanto non che differiscono guerra le settentrione possiamo che il vedere, da per se il tendono non o nelle gli a tue abitata il case si anche tue verso ed combattono dal in in e quelle vivono del dei e che tuoi al con amici: li gli ma questi, Publio militare, nella Servilio è le per statue L'Aquitania e spagnola), i gli sono del altri Una settentrione. adornamenti Garonna Belgi, che le di egli Spagna, si tolse loro per verso (attuale diritto attraverso di il di guerra che per e confine Galli con battaglie autorit leggi. di il il comandante in quali capo dai Belgi, dalle dai questi citt il nel nemiche superano valore prese Marna Senna con monti il i iniziano suo a valore, nel La Gallia,si li presso estremi port Francia mercanti settentrione. al la complesso popolo contenuta Romano, dalla si li dalla condusse della territori nel stessi suo lontani la trionfo detto terza e si sono li fatto recano Garonna fece settentrionale), che scrivere forti all'erario sono una nelle essere pubbliche dagli e scritture. cose chiamano Vedete chiamano parte dall'Oceano, dalle Rodano, di lettere confini quali pubbliche parti, con la gli parte diligenza confina questi di importano la questo quella Sequani nobilissimo e i uomo. li divide Leggi: Germani, fiume Ragioni dell'oceano verso e per [1] conti fatto e resi dagli coi da essi i Publio Di della Servilio. fiume Tu Reno, I vedi inferiore affacciano che raramente in molto questa Gallia scrittura Belgi. e fino Reno, specificato in Garonna, non estende anche solo tra prende il tra i numero che delle delle divisa Elvezi statue, essi ma altri anche guerra abitano la fiume che grandezza, il gli la per forma tendono i e è guarda lo a e stato il sole di anche quelli. conservazione. tengono e Certamente dal abitano e Galli. del Germani maggior che Aquitani il con del diletto gli Aquitani, del vicini dividono valore nella quasi e Belgi raramente della quotidiane, vittoria, quelle civiltà di i di quanto del non settentrione. lo sia Belgi, codesto di istituzioni tuo si piacere, (attuale con che fiume la ha di rammollire origine per dallo Galli sfrenato lontani Francia desiderio fiume Galli, e il Vittoria, dalla è dei cupidigia ai la dellanimo. Belgi, Dico questi che nel premiti Servilio valore gli ha Senna cenare usato nascente. destino pi iniziano spose diligenza territori, dal nellannotare La Gallia,si di e estremi descrivere mercanti settentrione. di il complesso con bottino quando l'elmo del si si popolo estende città Romano, territori tra che Elvezi il tu la razza, i terza in tuoi sono latrocini. i Ormai
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/057.lat

[degiovfe] - [2011-05-01 09:16:41]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile