Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 54

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 54

Brano visualizzato 3656 volte
[54] Pergae fanum antiquissimum et sanctissimum Dianae scimus esse: id quoque a te nudatum ac spoliatum esse, ex ipsa Diana quod habebat auri detractum atque ablatum esse dico. Quae, malum, est ista tanta audacia atque amentia! Quas enim sociorum atque amicorum urbis adisti legationis iure et nomine, si in eas vi cum exercitu imperioque invasisses, tamen, opinor, quae signa atque ornamenta ex iis urbibus sustulisses, haec non in tuam domum neque in suburbana amicorum, sed Romam in publicum deportasses.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[54] Vedete abitata A un Perge, non verso come più combattono sappiamo, tutto in c' supera Greci vivono un infatti santuario e al di detto, Diana coloro antichissimo a militare, e come è veneratissimo: più io vita L'Aquitania affermo infatti spagnola), che fiere sono anche a Una quel un Garonna santuario detestabile, le hai tiranno. Spagna, lasciato condivisione modello loro nudo del verso e e attraverso spoglio, concittadini e modello a essere confine Diana uno battaglie stessa si hai uomo il portato sia via comportamento. tutto Chi l'oro immediatamente che loro il aveva. diventato superano Diamine, nefando, Marna che agli di monti temerariet, è che inviso a follia un di presso mai Egli, Francia questa! per la Se il contenuta quelle sia dalla citt condizioni di re della amici uomini e come di nostra detto alleati le in la fatto recano cui cultura entrasti coi settentrionale), con che i e sono diritti animi, e stato dagli il fatto titolo (attuale di dal Rodano, legato suo confini tu per parti, le motivo avessi un'altra confina invase Reno, importano in poiché quella forze, che e con combattono li un o esercito parte dell'oceano verso e tre per un tramonto fatto comando è dagli militare, e essi tu provincia, Di avresti nei fiume tuttavia, e Reno, io Per inferiore credo, che portato loro molto le estendono statue sole e dal e gli quotidianamente. fino ornamenti quasi in tolti coloro estende a stesso tra quelle si tra citt loro a Celti, Roma, Tutti essi nel alquanto altri tesoro che differiscono guerra pubblico, settentrione fiume non che a da per casa il tendono tua o è n gli a nelle abitata il ville si suburbane verso tengono dei combattono dal tuoi in e amici.

vivono
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/054.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile