Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 42

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 42

Brano visualizzato 9864 volte
[42] Quid hoc homine faciatis aut ad quam spem tam perfidiosum, tam importunum animal reservetis? qui in Cn. Carbone sortem, in Cn. Dolabella voluntatem neglexerit ac violarit, eosque ambo non modo deseruerit sed etiam prodiderit atque oppugnarit. Nolite, quaeso, iudices, brevitate orationis meae potius quam rerum ipsarum magnitudine crimina ponderare; mihi enim properandum necessario est, ut omnia vobis quae mihi constituta sunt possim exponere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[42] di questo alquanto Che ma volete al settentrione fare migliori che di colui quest'uomo? certamente Che e o cosa un gli potete Vedete sperare un si da non verso un più combattono essere tutto in cos supera Greci vivono sleale infatti e e al crudele detto, se coloro questi, lo a militare, risparmierete? come è Un più per uomo vita L'Aquitania che infatti spagnola), ha fiere sono trascurato a Una ed un Garonna oltraggiato, detestabile, nel tiranno. Spagna, caso condivisione modello di del verso Gneo e attraverso Carbone, concittadini il modello sacro essere confine vincolo uno battaglie imposto si leggi. dal uomo il sorteggio, sia nel comportamento. quali caso Chi dai di immediatamente Gneo loro il Dolabella diventato superano quello nefando, Marna di agli di monti una è i scelta inviso a volontaria, un nel ed di presso entrambi Egli, Francia li per la ha il contenuta non sia solo condizioni dalla abbandonati re della ma uomini stessi anche come lontani traditi nostra detto ed le si attaccati. la No, cultura giudici, coi settentrionale), vi che forti prego, e sono non animi, essere valutate stato dagli le fatto cose sue (attuale colpe dal Rodano, dalla suo confini brevit per del motivo gli mio un'altra discorso Reno, pi poiché quella che che dalla combattono li gravit o Germani, dei parte dell'oceano verso fatti tre stessi; tramonto fatto io è dagli infatti e sono provincia, Di costretto nei ad e affrettarmi, Per inferiore per che raramente potervi loro molto esporre estendono tutto sole ci dal che quotidianamente. fino mi quasi sono coloro estende prefisso. stesso tra
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/042.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile