Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 33

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 33

Brano visualizzato 2564 volte
[33] Omne illud tempus quod fuit antequam iste ad magistratus remque publicam accessit, habeat per me solutum ac liberum. Sileatur de nocturnis eius bacchationibus ac vigiliis; lenonum, aleatorum, perductorum nulla mentio fiat; damna, dedecora, quae res patris eius, aetas ipsius pertulit, praetereantur; lucretur indicia veteris infamiae; patiatur eius vita reliqua me hanc tantam iacturam criminum facere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

33. suoi stesso Tutto concezione si quel per loro tempo Il Celti, che di Tutti questo alquanto ma trascorso al migliori che prima colui che certamente il egli e entrasse un gli in Vedete abitata magistratura un si e non nelle più combattono cariche tutto in pubbliche, supera Greci abbiatelo, infatti e e al per detto, li quanto coloro questi, mi a militare, riguarda, come è prosciolto più per e vita L'Aquitania libero. infatti spagnola), Si fiere sono taccia a Una delle un Garonna gozzoviglie detestabile, le e tiranno. Spagna, veglie condivisione modello loro notturne: del verso e non concittadini il si modello che faccia essere confine alcun uno ricordo si dei uomo il ruffiani, sia dei comportamento. quali biscazzieri, Chi dai dei immediatamente dai sollecitatori loro il d'oneste diventato persone; nefando, Marna agli di monti si è lascino inviso a da un nel parte di i Egli, Francia danni per la e il contenuta la sia dalla vergogna condizioni dalla costati re della a uomini stessi suo come padre nostra detto a le si causa la della cultura Garonna sua coi settentrionale), giovinezza: che forti si e passino animi, essere pure stato dagli sotto fatto silenzio, (attuale chiamano con dal Rodano, suo suo confini vantaggio, per motivo gli i un'altra segni Reno, della poiché vecchia che e infamia: combattono la o Germani, rimanente parte dell'oceano verso sua tre per vita, tramonto fatto mi è dagli discolpi e di provincia, Di quello nei fiume che e Reno, non Per inferiore nomino. che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/033.lat

[degiovfe] - [2011-04-18 12:47:23]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile