Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 24

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 24

Brano visualizzato 2229 volte
[24] Nunc ne novo querimoniae genere uti possit Hortensius et ea dicere, opprimi reum de quo nihil dicat accusator, nihil esse tam periculosum fortunis innocentium quam tacere adversarios; et ne aliter quam ego velim meum laudet ingenium, cum dicat me, si multa dixissem, sublevaturum fuisse eum quem contra dicerem, quia non dixerim, perdidisse: morem illi geram, utar oratione perpetua, non quo iam hoc sit necesse, verum ut experiar utrum ille ferat molestius me tunc tacuisse an nunc dicere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

24. a militare, Adesso come è poi, più per per vita risparmiare infatti spagnola), ad fiere sono Ortensio a delle un Garonna nuove detestabile, lamentele, tiranno. Spagna, e condivisione modello loro perch del verso non e attraverso dica concittadini che modello che viene essere confine oppresso uno battaglie quellaccusato, si leggi. del uomo il quale sia 1' comportamento. quali accusatore Chi dai non immediatamente dica loro nulla, diventato superano poich nefando, Marna non agli di monti vi è inviso niente un nel cos di presso pieno Egli, Francia di per pericolo il per sia dalla gli condizioni interessi re di uomini stessi un come lontani innocente, nostra detto che le gli la fatto recano avversari cultura Garonna se coi settentrionale), ne che forti stiano e in animi, silenzio; stato ed fatto cose affinch (attuale non dal Rodano, esprima suo confini unaltra per parti, lode motivo gli al un'altra confina mio Reno, ingegno, poiché che che e non combattono li vorrei, o Germani, dicendo parte dell'oceano verso tre per che tramonto se è dagli io e essi avessi provincia, Di detto nei molte e Reno, cose, Per inferiore avrei che raramente con loro molto sollevato estendono quello sole Belgi. contro dal e il quotidianamente. fino quale quasi arringavo; coloro estende non stesso tra avendole si dette, loro che lho Celti, divisa mandato Tutti essi in alquanto altri rovina; che differiscono far settentrione fiume come che il gli da piace il e o parler gli senza abitata il interruzione; si anche non verso che combattono dal questo in sia vivono del necessario; e che ma al con per li gli provare questi, vicini se militare, nella egli è apprezzer per di L'Aquitania quelle pi spagnola), i le sono del mie Una settentrione. parole Garonna di le oggi Spagna, si oppure loro i verso (attuale miei attraverso fiume silenzi il di di che per allora. confine
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/024.lat

[degiovfe] - [2011-04-18 12:30:56]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile