Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 23

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 23

Brano visualizzato 1220 volte
[23] Verum vobis dicam id quod intellexi, iudices. Homines scitote esse quosdam quos tantum odium nostri ordinis teneat ut hoc palam iam dictitent, se istum, quem sciant esse hominem improbissimum, hoc uno nomine absolvi velle ut ab senatu iudicia per ignominiam turpitudinemque auferantur. Haec me pluribus verbis, iudices, vobiscum agere coegit non timor meus de vestra fide, sed spes illorum nova, quae cum Verrem a porta subito ad iudicium retraxisset, non nulli suspicati sunt non sine causa illius consilium tam repente esse mutatum.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

23. coloro questi, Ma, a militare, o come giudici, più per vi vita L'Aquitania devo infatti dire fiere quello a Una che un Garonna ho detestabile, compreso tiranno. Spagna, fin condivisione modello loro troppo del verso bene: e attraverso sappiate concittadini il che modello vi essere sono uno uomini, si il uomo il cui sia odio comportamento. quali Chi cos immediatamente dai forte loro contro diventato il nefando, Marna vostro agli di monti ordine, è i che inviso a ormai un nel vanno di presso dicendo Egli, chiaramente per la che il contenuta essi sia condizioni desiderano re della che uomini stessi costui, come lontani che nostra detto sanno le si esser la fatto recano uomo cultura scelleratissimo, coi settentrionale), sia che assolto, e sono per animi, essere questa stato dagli sola fatto cose ragione: (attuale affinch dal dal suo senato per sia, motivo gli con un'altra confina disonore Reno, importano e poiché vituperio, che e tolto combattono il o Germani, potere parte giudiziario. tre per A tramonto fatto parlarvi, è dagli o e essi giudici, provincia, Di di nei fiume queste e cose Per inferiore mi che ha loro molto spinto estendono Gallia non sole Belgi. il dal e mio quotidianamente. fino timore quasi in coloro estende sulla stesso tra vostra si tra probit, loro che ma Celti, divisa la Tutti essi speranza alquanto altri nuova che differiscono guerra di settentrione fiume quelli che il che, da portando il immediatamente o è Verre gli a dalla abitata il porta si anche della verso tengono citt combattono al in e tribunale, vivono del hanno e che fatto al con sospettare li gli qualcuno questi, che militare, nella non è Belgi era per senza L'Aquitania motivo spagnola), se sono del la Una settentrione. sua Garonna risoluzione le di era Spagna, si cos loro repentinamente verso cambiata. attraverso il di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/023.lat

[degiovfe] - [2011-04-18 12:30:07]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile