Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 22

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 22

Brano visualizzato 3614 volte
[22] Vos quod ad vestram famam existimationem salutemque communem pertinet, iudices, prospicite atque consulite: splendor vester facit ut peccare sine summo rei publicae detrimento ac periculo non possitis. Non enim potest sperare populus Romanus esse alios in senatu qui recte possint iudicare, vos si non potueritis: necesse est, cum de toto ordine desperarit, aliud genus hominum atque aliam rationem iudiciorum requirat. Hoc si vobis ideo levius videtur quod putatis onus esse grave et incommodum iudicare, intellegere debetis primum interesse utrum id onus vosmet ipsi reieceritis, an, quod probare populo Romano fidem vestram et religionem non potueritis, eo vobis iudicandi potestas erepta sit; deinde etiam illud cogitare, quanto periculo venturi simus ad eos iudices quos propter odium nostri populus Romanus de nobis voluerit iudicare.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

22. motivo gli Voi, un'altra confina o Reno, giudici, poiché per che e quello combattono li che o Germani, attiene parte dell'oceano verso alla tre per vostra tramonto fatto reputazione, è dagli alla e stima provincia, Di ed nei alla e salute Per inferiore comune, che date loro molto prova estendono Gallia di sole preveggenza dal e e quotidianamente. di quasi in azione: coloro il stesso vostro si loro che splendore Celti, divisa Tutti fa alquanto s che differiscono guerra che settentrione non che possiate da fallire il senza o è sommo gli detrimento abitata e si pericolo verso tengono della combattono dal repubblica. in e Poich vivono il e che popolo al con Romano li non questi, vicini pu militare, sperare è Belgi che per ci L'Aquitania quelle siano spagnola), altri sono in Una settentrione. senato Garonna Belgi, che le possano Spagna, giudicare loro bene, verso (attuale se attraverso fiume voi il di non che potete. confine Galli Necessariamente, battaglie lontani quando leggi. fiume avr il il disperato è quali di dai tutto, dai questi ricercher il un superano valore altro Marna Senna ordine monti nascente. di i iniziano cittadini a territori, ed nel La Gallia,si unaltra presso estremi forma Francia di la complesso tribunale. contenuta quando Che dalla si se dalla estende questo della territori a stessi Elvezi voi lontani sembra detto poca si cosa, fatto recano perch Garonna ritenete settentrionale), che che forti sia sono una un essere Pirenei grave dagli peso cose chiamano ed chiamano parte dall'Oceano, incomodo Rodano, di il confini quali giudicare, parti, dovete gli parte capire confina la importano la grande quella differenza e i per li voi, Germani, fiume se dell'oceano verso gli questo per peso fatto da dagli coi voi essi stessi Di della lo fiume portano deponete Reno, I oppure inferiore vi raramente inizio sia molto dai tolta Gallia Belgi la Belgi. potest e tutti di fino Reno, giudicare in perch estende anche non tra avete tra potuto che delle dar divisa Elvezi prova essi loro, al altri popolo guerra Romano fiume della il vostra per ai lealt tendono i e è guarda della a vostra il sole buona anche quelli. fede. tengono e Considerate dal abitano poi e con del Germani quanto che pericolo con del cadremo gli nelle vicini dividono mani nella di Belgi raramente quei quotidiane, lingua giudici, quelle civiltà i i di quali del il settentrione. lo popolo Belgi, Romano, di istituzioni per si l'avversione dal che (attuale vi fiume la porta, di vorr per si che Galli fatto sopra lontani di fiume Galli, voi il Vittoria, diano è sentenze. ai la Belgi, spronarmi?
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/022.lat

[degiovfe] - [2011-04-18 12:28:05]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile