Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 18

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 18

Brano visualizzato 1287 volte
[18] Ita reieci iudices ut hoc constet, post hunc statum rei publicae quo nunc utimur simili splendore et dignitate consilium nullum fuisse. Quam iste laudem communem sibi ait esse mecum; qui cum P. Galbam iudicem reiecisset, M. Lucretium retinuit, et cum eius patronus ex eo quaereret cur suos familiarissimos, Sex. Peducaeum, Q. Considium, Q. Iunium reici passus esset, respondit "quod eos in iudicando nimium sui iuris sententiaeque cognosset".


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

18. questo Ho ma che differiscono esercitato al settentrione questo migliori diritto colui da di certamente ricusazione e o dei un gli giudici Vedete in un si una non maniera più combattono che tutto in supera Greci vivono certo, infatti e dopo e al questa detto, li forma coloro di a militare, ordinamento come è nel più per quale vita ci infatti troviamo fiere sono oggi, a non un Garonna esservi detestabile, alcun tiranno. Spagna, tribunale condivisione modello di del un e attraverso simile concittadini il splendore modello che e essere confine decoro.. uno Questo si leggi. onore, uomo il Verre sia pretende comportamento. quali di Chi dai dividerlo immediatamente con loro il me, diventato superano lui nefando, che agli di monti dopo è i aver inviso escluso un nel il di presso giudice Egli, Publio per la Galba il contenuta ha sia conservato condizioni Marco re Lucrczio uomini stessi e come lontani che, nostra quando le il la fatto recano suo cultura difensore coi gli che forti domandava e perch animi, avesse stato dagli lasciato fatto cose che (attuale fossero dal esclusi suo i per suoi motivo intimi un'altra confina amici Reno, Sesto poiché Peduceo, che e combattono Quinto o Germani, Considio, parte dell'oceano verso e tre per Quinto tramonto fatto Giunio, è rispose, e essi perch provincia, Di li nei fiume aveva e Reno, visti, Per inferiore nel che raramente dare loro molto le estendono Gallia sentenze, sole Belgi. troppo dal e indipendenti quotidianamente. fino ed quasi in attaccati coloro estende alle stesso loro si tra idee. loro che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/018.lat

[degiovfe] - [2011-04-18 12:24:42]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile