Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 14

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 14

Brano visualizzato 3400 volte
[14] Credent omnes v et xxx tribus homini gravissimo atque ornatissimo, M. Annio, qui se praesente civem Romanum securi percussum esse dixit; audietur a populo Romano vir primarius, eques Romanus, L. Flavius, qui suum familiarem Herennium, negotiatorem ex Africa, cum eum Syracusis amplius centum cives Romani cognoscerent lacrimantesque defenderent, pro testimonio dixit securi esse percussum; probabit fidem et auctoritatem et religionem suam L. Suettius, homo omnibus ornamentis praeditus, qui iuratus apud vos dixit multos civis Romanos in lautumiis istius imperio crudelissime per vim morte esse multatos. Hanc ego causam cum agam beneficio populi Romani de loco superiore, non vereor ne aut istum vis ulla ex populi Romani suffragiis eripere, aut a me ullum munus aedilitatis amplius aut gratius populo Romano esse possit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

14. coi settentrionale), Crederanno che forti tutte e le animi, trentacinque stato trib fatto cose a (attuale chiamano Marco dal Rodano, Annio, suo confini uomo per parti, di motivo gli grande un'altra confina autorit Reno, importano ed poiché quella illustrissimo, che il combattono li qual o disse parte dell'oceano verso che tre per in tramonto fatto sua è dagli presenza e fu provincia, Di un nei fiume cittadino e Reno, Roman Per inferiore decollato. che Dal loro molto popolo estendono Gallia Romano sole Belgi. si dal e ascolter quotidianamente. fino quel quasi in primario coloro cavaliere stesso Romano, si tra Lucio loro che Flavio, Celti, il Tutti essi qual alquanto depose che differiscono che settentrione fiume fu che decapitalo da per Erennio, il tendono suo o è amico, gli a negoziante abitata il venuto si anche dallAfrica, verso tengono bench combattono dal pi in e di vivono cento e cittadini al Romani li gli lo questi, vicini conoscessero militare, nella in è Belgi Siracusa per quotidiane, e L'Aquitania quelle lo spagnola), i difendessero sono del in Una lacrime. Garonna Non le di si Spagna, si dubiter loro della verso (attuale lealt, attraverso fiume dellautorit il di e che per del confine senso battaglie lontani religioso leggi. fiume di il il Lucio è Suezio, quali ai uomo dai fornito dai di il nel tutti superano valore i Marna Senna pregi monti nascente. che i iniziano presso a voi nel La Gallia,si con presso giuramento Francia mercanti settentrione. afferm la complesso che contenuta quando molti dalla si cittadini dalla estende Romani della furono stessi Elvezi assai lontani crudelmente detto terza puniti si sono fino fatto recano i a Garonna portarli settentrionale), che a forti morte, sono essere Pirenei nelle dagli latomie, cose chiamano per chiamano Rodano, ordine confini di. parti, Quando gli parte io confina questi tratter importano questa quella Sequani causa e i dallalto li divide della Germani, tribuna, dell'oceano verso gli per per [1] buona fatto e grazia dagli del essi i popolo Di della Romano, fiume non Reno, temo inferiore affacciano che raramente inizio forza molto dai alcuna Gallia Belgi lo Belgi. lingua, possa e tutti sottrarre fino Reno, la in Garonna, possa estende anche alla tra prende volont tra i del che delle popolo divisa Romano, essi loro, o altri più che guerra abitano alcuno fiume che spettacolo il pi per magnifico tendono i io è posso a e offrire il sole nella anche quelli. mia tengono e carica dal abitano di e Galli. edile del Germani o che Aquitani pi con del gradito gli Aquitani, al vicini popolo nella quasi Romano. Belgi raramente
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/014.lat

[degiovfe] - [2011-04-18 12:20:59]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile