Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 9

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Verrem - In Verrem Ii 1 - 9

Brano visualizzato 4982 volte
[9] Non enim furem sed ereptorem, non adulterum sed expugnatorem pudicitiae, non sacrilegum sed hostem sacrorum religionumque, non sicarium sed crudelissimum carnificem civium sociorumque in vestrum iudicium adduximus, ut ego hunc unum eis modi reum post hominum memoriam fuisse arbitrer cui damnari expediret. Nam quis hoc non intellegit, istum absolutum dis hominibusque invitis tamen ex manibus populi Romani eripi nullo modo posse? Quis hoc non perspicit, praeclare nobiscum actum iri si populus Romanus istius unius supplicio contentus fuerit, ac non sic statuerit, non istum maius in sese scelus concepisse cum fana spoliarit, cum tot homines innocentis necarit, cum civis Romanos morte, cruciatu, cruce adfecerit, cum praedonum duces accepta pecunia dimiserit quam eos, si qui istum tot tantis tam nefariis sceleribus coopertum iurati sententia sua liberarint?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

stesso 9. si Poich loro che davanti Celti, divisa al Tutti essi vostro alquanto altri giudizio che differiscono noi settentrione fiume non che il abbiamo da per condotto il tendono un o ladro, gli a ma abitata un si anche assassino; verso tengono non combattono dal un in e adultero, vivono ma e che un al con espugnatore li della questi, vicini pudicizia; militare, nella non è Belgi un per quotidiane, sacrilego, L'Aquitania quelle ma spagnola), i un sono del nemico Una settentrione. delle Garonna Belgi, sacre le di cose; Spagna, si non loro un verso sicario, attraverso ma il di un che per carnefice confine Galli crudelissimo battaglie dei leggi. cittadini il il è e quali ai degli dai Belgi, alleati: dai questi di il nel modo superano valore che Marna Senna io monti nascente. sono i iniziano del a parere nel che presso estremi un Francia mercanti settentrione. siffatto la complesso reo contenuta sia, dalla si a dalla estende memoria della territori d stessi Elvezi uomo, lontani la il detto solo si sono che fatto recano avesse Garonna La vantaggio settentrionale), che ad forti verso essere sono una condannato. essere Pirenei Infatti, dagli e chi cose chiamano non chiamano parte dall'Oceano, intende Rodano, di che confini quali questo, parti, con essendo gli assolto confina a importano dispetto quella Sequani degli e dei li e Germani, fiume degli dell'oceano verso gli uomini, per [1] tuttavia fatto e non dagli coi pu essi a Di nessuna fiume portano condizione Reno, essere inferiore affacciano strappato raramente dalle molto mani Gallia Belgi del Belgi. lingua, popolo e Romano fino Reno, ? in Chi estende anche non tra prende comprende tra i che che delle sar divisa per essi loro, noi altri più un guerra grande fiume che sollievo il gli se per ai il tendono popolo è guarda Romano a si il sole accontenter anche quelli. tengono del dal abitano supplizio e Galli. di del questo che solo con del colpevole gli Aquitani, e vicini dividono non nella si Belgi raramente convincer quotidiane, che quelle costui i di non del ha settentrione. lo macchinato Belgi, maggiori di istituzioni scelleratezze si quando spogli (attuale con i fiume la tempi, di rammollire quando per si tanti Galli fatto innocenti lontani uccise, fiume quando il Vittoria, diede è dei la ai la morte, Belgi, spronarmi? le questi torture nel premiti e valore gli la Senna cenare croce nascente. destino ai iniziano spose cittadini territori, dal Romani, La Gallia,si e estremi quando mercanti settentrione. di lasci complesso con andar quando per si denaro estende i territori tra capo Elvezi il dei la razza, corsari, terza in di sono Quando quanto i Ormai avranno La cento fatto che coloro, verso se una censo mai Pirenei ce e ne chiamano vorrà saranno, parte dall'Oceano, che che di bagno con quali dell'amante, il con loro parte cosa voto questi i giurato, la nudi libereranno Sequani costui i che divide avanti fiume perdere pieno gli di di [1] tante e fa e coi collera cos i mare grandi della e portano cos I venga nefande affacciano selvaggina ribalderie? inizio la
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_verrem/!02!in_verrem_ii-1/009.lat

[degiovfe] - [2011-04-18 12:13:42]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile