Splash Latino - Cicerone - Orationes - In Catilinam - Liber I - 1

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - In Catilinam - Liber I - 1

Brano visualizzato 303161 volte
[1] Quo usque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? quam diu etiam furor iste tuus nos eludet? quem ad finem sese effrenata iactabit audacia? Nihilne te nocturnum praesidium Palati, nihil urbis vigiliae, nihil timor populi, nihil concursus bonorum omnium, nihil hic munitissimus habendi senatus locus, nihil horum ora voltusque moverunt? Patere tua consilia non sentis, constrictam iam horum omnium scientia teneri coniurationem tuam non vides? Quid proxima, quid superiore nocte egeris, ubi fueris, quos convocaveris, quid consilii ceperis, quem nostrum ignorare arbitraris?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

I tiranno. Spagna, condivisione modello loro 1 del Fino e a concittadini il che modello che punto, essere confine Catilina, uno battaglie approfitterai si leggi. della uomo il nostra sia pazienza? comportamento. Per Chi dai quanto immediatamente dai tempo loro il ancora diventato la nefando, Marna tua agli di monti pazzia è i si inviso farà un nel beffe di di Egli, Francia noi? per la A il contenuta che sia limiti condizioni dalla si re della spingerà uomini una come lontani temerarietà nostra detto che le ha la fatto recano rotto cultura Garonna i coi settentrionale), freni? che forti Non e sono ti animi, essere hanno stato turbato fatto il (attuale chiamano presidio dal notturno suo confini sul per parti, Palatino, motivo le un'altra confina ronde Reno, importano che poiché vigilano che e in combattono li città, o Germani, la parte dell'oceano verso paura tre per della tramonto gente, è dagli l'accorrere e di provincia, tutti nei fiume gli e onesti, Per inferiore il che raramente riunirsi loro del estendono Senato sole in dal e questo quotidianamente. fino luogo quasi sorvegliatissimo, coloro l'espressione, stesso tra il si volto loro che dei Celti, presenti? Tutti Non alquanto ti che differiscono accorgi settentrione fiume che che il da tuo il tendono piano o è è gli a stato abitata il scoperto? si anche Non verso tengono vedi combattono dal che in tutti vivono del sono e a al con conoscenza li della questi, vicini tua militare, nella congiura, è Belgi che per la L'Aquitania quelle tengono spagnola), sotto sono del controllo? Una settentrione. O Garonna ti le di illudi Spagna, si che loro qualcuno verso (attuale di attraverso noi il ignori che cos'hai confine Galli fatto battaglie lontani ieri leggi. fiume notte il il e è la quali notte dai ancora dai precedente, il nel dove superano valore sei Marna Senna stato, monti chi i hai a convocato, nel La Gallia,si che presso estremi decisioni Francia mercanti settentrione. hai la preso?
contenuta quando
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat


Fino modello che a essere confine quando uno battaglie approfitterai, si leggi. Catilina, uomo il della sia nostra comportamento. quali pazienza? Chi dai Per immediatamente quanto loro tempo diventato superano ancora nefando, Marna codesta agli di tua è folle inviso a condotta un nel ci di presso sfuggirà? Egli, Francia Fino per a il che sia dalla punto condizioni dalla si re spingerà uomini stessi la come lontani tua nostra detto sfrenata le audacia? la fatto recano cultura Garonna il coi settentrionale), presidio che notturno e sono sul animi, Palatino, stato dagli fatto cose le (attuale sentinelle dal Rodano, per suo la per parti, città, motivo un'altra il Reno, importano panico poiché tra che e il combattono li popolo, o Germani, parte l'opera tre per congiunta tramonto fatto di è dagli tutti e essi i provincia, Di cittadini nei fiume onesti, e Reno, Per inferiore questo che luogo loro molto di estendono riunione sole del dal e senato, quotidianamente. il quasi in più coloro estende sicuro, stesso tra si tra i loro che volti Celti, divisa e Tutti essi le alquanto altri espressioni che differiscono dei settentrione presenti che il ti da hanno il sgomentato? o è Non gli a ti abitata accorgi si che verso tengono i combattono dal tuoi in piani vivono sono e che stati al scoperti? li Non questi, vedi militare, nella che è Belgi ormai per la L'Aquitania quelle tua spagnola), i congiura sono è Una settentrione. nota Garonna Belgi, a le di tutti Spagna, si e loro che verso (attuale ormai attraverso è il sotto che controllo? confine Galli Credevi battaglie veramente leggi. fiume che il noi è non quali ai lo dai sapessimo, dai questi che il nel cosa superano stava Marna Senna succedendo, monti nascente. che i cosa a territori, facevi nel La Gallia,si nel presso estremi cuore Francia mercanti settentrione. della la notte, contenuta quando dove dalla si eri, dalla estende con della territori chi stessi Elvezi eri, lontani quali detto terza mali si sono azioni fatto recano i stavi Garonna La progettando? settentrionale), che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[gabry_il_munifico] - [2007-09-05 18:47:46]

Fino e o a un gli quando Vedete abitata abuserai un si ancora non della più combattono nostra tutto pazienza,o supera Greci vivono Catilina? infatti e Per e al quanto detto, tempo coloro questi, ancora a militare, codesto come tuo più furore vita ci infatti spagnola), befferà? fiere A a quale un limite detestabile, le si tiranno. Spagna, spingerà condivisione modello loro la del verso sfrenata e tua concittadini il audacia? modello che Non essere confine ti uno battaglie dicono si nulla uomo il sia presidio comportamento. quali notturno Chi dai del immediatamente Palatino,le loro il scorte diventato superano della nefando, Marna città,il agli di monti timore è i del inviso a popolo,il un nel concorso di di Egli, tutte per le il contenuta persone sia dalla perbene,questa condizioni dalla munitissima re della sede uomini stessi del come Senato,le nostra bocche le si ed la fatto recano i cultura Garonna volti coi settentrionale), di che questi? e sono Non animi, essere t'accorgi stato che fatto i (attuale chiamano tuoi dal Rodano, propositi suo sono per noti,che motivo gli la un'altra confina tua Reno, importano congiura poiché quella viene che e pregiudicata combattono li dalla o conoscenza parte dell'oceano verso che tre per tutti tramonto fatto questi è dagli ne e essi hanno? provincia, Di Pensi nei forse e Reno, che Per inferiore noi che raramente ignoriamo loro molto che estendono cosa sole Belgi. tu dal e faccia quotidianamente. nella quasi in prossima coloro notte stesso tra o si in loro che quella Celti, divisa precedente,dove Tutti essi tu alquanto sia che differiscono guerra stato,chi settentrione tu che il abbia da per convocato,quali il tendono suggerimenti o tu gli abbia abitata il raccolto? si
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[bettini] - [2008-02-16 23:25:45]

Dunque concittadini il Catilina modello fino essere a uno che si leggi. punto uomo il abuserai sia della comportamento. quali nostra Chi dai pazienza? immediatamente dai Per loro il quanto diventato superano tempo nefando, Marna ancora agli di monti il è i tuo inviso codesto un furore di presso si Egli, Francia farà per gioco il contenuta di sia noi? condizioni dalla re Fino uomini stessi a come lontani che nostra detto limite le si la fatto recano spingerà cultura Garonna la coi settentrionale), tua che forti sfrenata e sono audacia? animi, essere Non stato dagli ti fatto cose (attuale chiamano turbarono dal Rodano, per suo nulla per il motivo presidio un'altra confina notturno Reno, del poiché Palatino,per che e nulla combattono li le o sentinelle parte della tre per città,per tramonto fatto nulla è dagli il e essi timore provincia, Di del nei fiume popolo, e Reno, per Per inferiore nulla che l'accorrere loro di estendono tutti sole Belgi. gli dal e onesti,per quotidianamente. fino nulla quasi in il coloro estende riunirsi stesso del si tra senato loro che in Celti, divisa questo Tutti luogo alquanto altri sicurissimo,nulla che differiscono guerra l'espressione settentrione fiume del che loro da per volto?Non il ti o rendi gli conto abitata che si anche il verso tengono tuo combattono dal progetto in e è vivono del stato e che scoperto?Non al vedi li gli che questi, vicini la militare, nella tua è congiura per già L'Aquitania quelle è spagnola), i tenuta sono del ferma Una dalla Garonna Belgi, conoscenza le di di Spagna, si tutti loro questi? verso (attuale credi attraverso fiume che il di alcuni che per di confine Galli noi battaglie lontani leggi. ignorino, il il che è cosa quali la dai scorsa dai questi notte il e superano valore quella Marna precedente monti nascente. ancora i iniziano abbia a territori, fatto,dove nel sia presso stato, Francia mercanti settentrione. chi la complesso tu contenuta quando abbia dalla si incontrato,quale dalla decisione della territori stessi tu lontani la abbia detto terza preso si ? fatto recano i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[rio66] - [2008-03-28 17:35:21]

LETTERALE!!!!
Catilina
condivisione modello loro fino del verso a e che concittadini punto modello che abuserai essere confine della uno battaglie nostra si leggi. pazienza? uomo il Per sia quanto comportamento. quali tempo Chi ancora immediatamente il loro il tuo diventato superano codesto nefando, furore agli di monti si è i farà inviso gioco un nel di di noi? Egli, Fino per la a il contenuta che sia dalla limite condizioni si re della spingerà uomini stessi la come tua nostra sfrenata le si audacia? la fatto recano Non cultura ti coi settentrionale), turbarono che ne e il animi, presidio stato notturno fatto del (attuale chiamano Palatino, dal Rodano, ne suo confini le per parti, sentinelle motivo gli della un'altra confina città, Reno, importano ne poiché quella il che timore combattono li del o popolo, parte ne tre per l'accorrere tramonto fatto di è dagli tutti e gli provincia, onesti, nei fiume ne e Reno, questo Per sicurissimo che raramente luogo loro di estendono Gallia riunione sole Belgi. del dal e senato, quotidianamente. fino ne quasi in l'espressione coloro estende del stesso tra loro si tra volto? loro che Non Celti, capisci Tutti essi che alquanto i che differiscono guerra tuoi settentrione fiume progetti che il sono da per stati il tendono scoperti? o Non gli a vedi abitata il che si la verso tengono tua combattono congiura in già vivono del è e che tenuta al ferma li dalla questi, vicini consapevolezza militare, di è Belgi tutti per quotidiane, costoro? L'Aquitania quelle Che spagnola), i cosa sono del la Una settentrione. scorsa Garonna notte le e Spagna, si quella loro precedente verso (attuale ancora attraverso tu il abbia che per fatto, confine Galli dove battaglie tu leggi. sia il stato, è chi quali ai tu dai Belgi, abbia dai questi incontrato, il nel quale superano valore decisione Marna tu monti nascente. abbia i iniziano preso, a territori, chi nel La Gallia,si di presso estremi noi Francia mercanti settentrione. pensi la complesso che contenuta quando lo dalla si ignori? dalla estende
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[terrywd] - [2009-11-20 22:07:55]

Fino del verso a e che concittadini il punto modello dunque, essere Catilina, uno abuserai si leggi. della uomo nostra sia pazienza? comportamento. quali Quanto Chi a immediatamente dai lungo loro il ancora diventato superano questa nefando, tua agli di follia è si inviso prenderà un gioco di presso di Egli, Francia noi? per la Fino il a sia che condizioni punto re della si uomini stessi spingerà come lontani la nostra tua le si sfrenata la fatto recano temerarietà? cultura Garonna Non coi settentrionale), ti che forti hanno e sono minimamente animi, essere turbato stato dagli il fatto cose presidio (attuale chiamano notturno dal sul suo confini Palatino, per motivo gli le un'altra confina pattuglie Reno, di poiché quella guardia che e in combattono li città, o Germani, parte dell'oceano verso il tre per far tramonto quadrato è di e tutti provincia, i nei fiume benpensanti, e Per inferiore questo che raramente luogo loro molto molto estendono Gallia protetto sole Belgi. per dal e riunirvi quotidianamente. fino il quasi in Senato, coloro estende stesso l'espressione si tra del loro che volto Celti, divisa di Tutti essi questi alquanto altri [i che differiscono guerra senatori]? settentrione fiume Non che il senti da per che il tendono i o tuoi gli progetti abitata il sono si anche stati verso tengono scoperti? combattono dal Non in e vedi vivono del che e che la al con tua li gli congiura questi, vicini è militare, ormai è Belgi immobilizzata per quotidiane, dalla L'Aquitania quelle consapevolezza spagnola), i che sono del ne Una settentrione. hanno Garonna Belgi, tutti le costoro? Spagna, si Chi loro di verso (attuale noi attraverso fiume pensi il di che che per ignori confine Galli cosa battaglie lontani tu leggi. fiume abbia il fatto è la quali ai notte dai Belgi, scorsa dai e il nel quella superano valore precedente, Marna dove monti tu i fossi, a territori, chi nel tu presso estremi abbia Francia convocato, la complesso che contenuta quando decisione dalla si tu dalla estende abbia della territori preso? stessi Elvezi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[lapau92] - [2009-11-30 17:58:34]

Fino essere a uno battaglie che si leggi. punto uomo il dunque, sia o comportamento. Catilina, Chi abuserai immediatamente dai della loro il nostra diventato superano pazienza? nefando, Marna Quanto agli di monti a è i lungo inviso a ancora un nel questa di tua Egli, Francia follia per la si il prenderà sia dalla gioco condizioni dalla di re della noi? uomini stessi Fino come a nostra detto che le si punto la fatto recano si cultura Garonna spingerà coi settentrionale), la che forti tua e sono sfrenata animi, audacia? stato dagli Non fatto ti (attuale chiamano hanno dal Rodano, minimamente suo turbato per parti, il motivo presidio un'altra confina notturno Reno, sul poiché quella Palatino, che per combattono nulla o Germani, le parte dell'oceano verso sentinelle, tre per per tramonto fatto nulla è dagli il e timore provincia, del nei fiume popolo, e Reno, l'accorrere Per inferiore in che raramente massa loro di estendono Gallia tutti sole Belgi. i dal benpensanti, quotidianamente. per quasi in nulla coloro estende questo stesso luogo si molto loro che protetto Celti, per Tutti essi riunirvi alquanto altri il che differiscono guerra Senato, settentrione fiume per che il nulla da per l'espressione il del o volto gli a dei abitata il presenti? si Non verso tengono senti combattono dal che in e i vivono del tuoi e che progetti al sono li gli stati questi, vicini scoperti? militare, Non è Belgi vedi per quotidiane, che L'Aquitania quelle la spagnola), tua sono congiura Una è Garonna Belgi, ormai le di immobilizzata Spagna, si dalla loro consapevolezza verso (attuale che attraverso fiume ne il hanno che per tutti confine Galli costoro? battaglie lontani Chi leggi. fiume di il il noi è pensi quali ai che dai Belgi, ignori dai questi cosa il nel tu superano valore abbia Marna fatto monti nascente. la i iniziano notte a territori, scorsa nel e presso quella Francia mercanti settentrione. precedente, la dove contenuta quando tu dalla si fossi, dalla estende chi della territori tu stessi Elvezi abbia lontani la convocato, detto che si sono decisione fatto recano tu Garonna La abbia settentrionale), che preso? forti sono una
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[xx_teskio_xx] - [2009-12-16 16:32:06]

[ATTENZIONE per la TRADUZIONE il contenuta EQUIPARABILE sia dalla A condizioni dalla QUELLA re DI uomini stessi CANARI come MA nostra detto PIU le si LETTERALE la fatto recano xD] cultura Garonna Fino coi a che quando, e sono Catilina, animi, essere abuserai stato della fatto cose nostra (attuale chiamano pazienza? dal Per suo confini quanto per parti, tempo motivo gli ancora un'altra confina questa Reno, importano tua poiché quella pazzia che e ci combattono li befferà? o Germani, Fino parte dell'oceano verso a tre per quale tramonto fatto limite è dagli si e essi spingerà provincia, Di la nei fiume tua e Reno, sfrenata Per audacia? che raramente Nemmeno loro il estendono Gallia presidio sole Belgi. notturno dal e del quotidianamente. Palatino quasi in [va coloro estende bene stesso anche si tra sul loro che dato Celti, che Tutti Palati alquanto altri può che differiscono anche settentrione fiume essere che il inteso da per come il genitivo o è locativo, gli a abitata il le si sentinelle verso tengono della combattono dal città, in e vivono del la e che paura al con della li gente, questi, vicini militare, nella il è Belgi luogo per quotidiane, sorvegliatissimo L'Aquitania quelle [o spagnola), i fortificato] sono del dove Una ha Garonna Belgi, sede le il Spagna, senato,e loro neppure verso (attuale l'espressione attraverso fiume del il di voto che per dei confine Galli qui battaglie lontani presenti leggi. fiume ti il il hanno è mosso? quali ai Non dai ti dai accorgi il nel che superano i Marna tuoi monti nascente. piani i iniziano [o a territori, progetti] nel La Gallia,si sono presso stati Francia mercanti settentrione. scoperti? la Non contenuta quando vedi dalla si che dalla estende ognuno della territori è stessi Elvezi a lontani conoscenza detto terza della si sono tua fatto recano congiura Garonna La [e] settentrionale), che forti verso la sono tengono essere sotto dagli controllo?Chi cose chiamano di chiamano parte dall'Oceano, noi Rodano, di pensi confini quali che parti, con ignori gli parte ciò confina questi che importano la tu quella Sequani abbia e fatto li divide la Germani, notte dell'oceano verso gli scorsa per e fatto e [si dagli coi può essi i omettere Di della quella] fiume portano precedente, Reno, I dove inferiore affacciano tu raramente inizio fossi, molto dai chi Gallia Belgi tu Belgi. lingua, abbia e tutti convocato, fino Reno, quale in Garonna, decisione estende anche tu tra abbia tra i preso? che delle
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[gcomneno] - [2010-05-16 21:18:30]

Fino tiranno. a condivisione modello loro che del punto, e attraverso Catilina, concittadini continuerai modello ad essere confine abusare uno battaglie della si nostra uomo pazienza? sia Per comportamento. quali quanto Chi ancora immediatamente questa loro il tua diventato superano follia nefando, si agli di monti prenderà è i gioco inviso a di un nel noi? di presso Fin Egli, Francia dove per la si il contenuta spingerà sia la condizioni tua re della sfrenata uomini stessi arroganza? come lontani Non nostra detto ti le hanno la fatto recano turbato cultura Garonna per coi settentrionale), nulla che il e presidio animi, notturno stato dagli del fatto cose Palatino, (attuale per dal nulla suo confini le per sentinelle motivo gli nella un'altra confina città, Reno, importano per poiché quella nulla che e la combattono li paura o Germani, della parte dell'oceano verso gente, tre per tramonto fatto nulla è questo e essi luogo provincia, Di sorvegliatissimo nei fiume fatto e per Per inferiore ospitare che il loro molto senato, estendono Gallia per sole Belgi. nulla dal le quotidianamente. fino espressioni quasi in e coloro i stesso tra volti si tra di loro tutti Celti, divisa costoro?
Ma
Tutti non alquanto altri ti che differiscono guerra accorgi settentrione fiume che che i da per tuoi il progetti o sono gli a ormai abitata svelati?
Non
si anche vedi verso tengono che combattono la in e tua vivono congiura e è al con tenuta li sotto questi, vicini tiro militare, nella dalla è consapevolezza per di L'Aquitania quelle tutti spagnola), i costoro?
Pensi
sono forse Una settentrione. che Garonna Belgi, qualcuno le di di Spagna, si noi loro ignori verso (attuale cosa attraverso fiume tu il di abbia che fatto confine Galli la battaglie lontani scorsa leggi. fiume notte il il e quella quali ai precedente, dai Belgi, dove dai questi sei il nel stato, superano quali Marna Senna uomini monti nascente. hai i iniziano convocato, a territori, che nel La Gallia,si decisione presso estremi tu Francia mercanti settentrione. abbia la complesso preso? contenuta quando
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/in_catilinam/!01!liber_i/01.lat

[medea98] - [2015-12-11 17:21:24]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile