Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 69

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 69

Brano visualizzato 4317 volte
[69] Que cum ita sint, C. Manlili, primum istam tuam et legem et voluntatem et sententiam laudo vehementissimeque comprobo: deinde te hortor, ut auctore populo Romano maneas in sententia, neve cuiusquam vim aut minas pertimescas. Primum in te satis esse animi perseverantiaeque arbitror: deinde cum tantam multitudinem cum tanto studio adesse videamus, quantam iterum nunc in eodem homine praeficiendo videmus, quid est quod aut de re aut de perficiendi facultate dubitemus? Ego autem quicquid est in me studi, consili, laboris, ingeni, quicquid hoc beneficio populi Romani atque hac potestate praetoria, quicquid auctoritate, fide, constantia possum, id omne ad hanc re conficiendam tibi et populo Romano polliceor ac defero:


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

69. animi, essere Stando stato dagli cos fatto cose le (attuale chiamano cose, dal o suo confini Gaio per parti, Manilio, motivo gli in un'altra confina primo Reno, importano luogo poiché quella elogio che e combattono li approvo o incondizionatamente parte dell'oceano verso la tre per tua tramonto fatto legge, è dagli la e essi tua provincia, Di iniziativa nei e e la Per inferiore tua che raramente proposta; loro molto in estendono Gallia secondo sole Belgi. luogo dal e ti quotidianamente. fino esorto quasi in a coloro estende persistere stesso tra nel si tra tuo loro che parere, Celti, divisa sorretto Tutti essi dall'autorit alquanto altri del che differiscono guerra popolo settentrione romano, che il e da per a il non o temere gli le abitata il violenze si anche e verso tengono le combattono dal minacce in di vivono del qualsiasi e che persona. al Anzitutto li io questi, vicini ti militare, ritengo è Belgi dotato per quotidiane, di L'Aquitania quelle sufficiente spagnola), i coraggio sono e Una settentrione. coerenza; Garonna scorgendo le di poi Spagna, si qui loro presente verso una attraverso fiume simile il moltitudine, che quale confine Galli noi battaglie vediamo leggi. fiume convenuta il per è affidare quali una dai Belgi, seconda dai volta il nel il superano valore comando Marna Senna allo monti nascente. stesso i uomo, a che nel La Gallia,si ragione presso c' Francia mercanti settentrione. di la complesso dubitare contenuta quando della dalla si nostra dalla estende causa della o stessi delle lontani possibilit detto terza di si successo? fatto recano i Da Garonna parte settentrionale), che mia, forti verso tutto sono una lo essere Pirenei zelo, dagli e la cose saggezza, chiamano parte dall'Oceano, l'attivit Rodano, di e confini quali l'intelligenza parti, con che gli parte posseggo, confina tutto importano la ci quella che e i debbo li divide al Germani, favore dell'oceano verso gli che per [1] a fatto me dagli coi essi i stato Di della accordato fiume portano dal Reno, I popolo inferiore affacciano romano raramente ed molto dai al Gallia Belgi conferimento Belgi. della e tutti pretura, fino Reno, tutto in Garonna, ci estende anche che tra prende possono tra i il che mio divisa Elvezi prestigio, essi la altri più mia guerra abitano lealt, fiume che la il gli mia per ai costanza, tendono i tutto è questo a e io il sole lo anche quelli. prometto tengono e dal abitano lo e Galli. consacro del Germani a che te con del ed gli Aquitani, al vicini dividono popolo nella quasi romano Belgi per quotidiane, lingua il quelle civiltà successo i di della del causa; settentrione. lo

Belgi, Galli
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_imperio_cn_pompei_-_pro_lege_manilia/69.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile